Atto di donazione e rinuncia all'eredità

E' possibile ricevere un atto di donazione dalla nonna al nipote e successivamente chiedere una rinuncia all'eredità?

Gentilmente volevo sapere se è possibile ricevere un atto di donazione dalla nonna al nipote e successivamente chiedere una rinunzia all'eredità (per debiti ereditati dalla nonna causa nonno) da parte del genitore del nipote (quindi la figlia della nonna) senza perdere l'atto di donazione ricevuto.

L'atto di donazione sarà impugnato con successo dai creditori

Muore il nonno e la nonna eredita dei debiti insieme alla figlia. La figlia rinuncia all'eredità. La nonna dona un bene alla nipote.

Se il bene fa parte dell'eredità, l'atto di donazione sarà impugnata con successo dai creditori. Non solo perchè la nonna pone in essere un atto evidentemente finalizzato a sottrarre ai creditori la possibilità di rimborsare il credito vantato nei confronti del nonno, ma, soprattutto, perchè la nipote, in qualità di rappresentante della madre, deve anch'ella rinunciare all'eredità se non vuole rispondere, come erede, dei debiti del nonno.

25 settembre 2012 · Chiara Nicolai

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Assistenza gratuita e link a ritroso

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su atto di donazione e rinuncia all'eredità. Clicca qui.

Stai leggendo Atto di donazione e rinuncia all'eredità Autore Chiara Nicolai Articolo pubblicato il giorno 25 settembre 2012 Ultima modifica effettuata il giorno 19 giugno 2016 Classificato nella categoria consigli e tutela del debitore - domande e risposte del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani.

Commenti e domande

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo (o commentarlo) e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima accedere. Per un accesso rapido e anonimo puoi cliccare questo link. Ma puoi anche commentare o porre una domanda con le tue credenziali Facebook, Twitter, o Google+.

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali
contatti



Cerca