Cartelle esattoriali e altri atti fiscali » notifiche esclusivamente via Pec per imprese società e professionisti




» Vai all'indice dei contenuti dell'articolo completo


Per quanto riguarda cartelle esattoriali ed altri atti fiscale, dalla data del 1 luglio 2017, la notifica può avvenire esclusivamente tramite PEC (posta elettronica certificata) per alcuni soggetti: vediamo quali.

Come previsto dal decreto legge 193/2016, dal 1° luglio 2017, l’Agenzia delle Entrate può notificare gli atti e gli accertamenti nei confronti di determinati soggetti solo tramite PEC.

Questa rappresenta una recente novità ed un profondo mutamento di rotta (anche rispetto ai recenti orientamenti giurisprudenziali) introdotta nei rapporti tra i contribuenti e il Fisco.

Analizziamo, nei paragrafi successivi, i soggetti interessati e gli effetti di tale norma.



» Vai all'indice dei contenuti dell'articolo completo


6 Luglio 2017 · Andrea Ricciardi




Condividi il post


condividi su FB     condividi su Twitter    

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Assistenza gratuita - Cosa sto leggendo

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su cartelle esattoriali e altri atti fiscali » notifiche esclusivamente via pec per imprese società e professionisti. Clicca qui.

Stai leggendo Cartelle esattoriali e altri atti fiscali » notifiche esclusivamente via Pec per imprese società e professionisti Autore Andrea Ricciardi Articolo pubblicato il giorno 6 Luglio 2017 Ultima modifica effettuata il giorno 2 Agosto 2017 Classificato nella categoria notifica atti tributari e contributivi Inserito nella sezione cartelle esattoriali - cartelle di pagamento

Commenti e domande

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo (o commentarlo) e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima accedere. Potrai accedere velocemente come utente anonimo.

» accesso rapido anonimo (test antispam)