Immigrazione - Attenzione a prendere in moglie una extracomunitaria clandestina

Un anno e due mesi di reclusione ed euro millecinquecento di multa, per concorso nel favoreggiamento della presenza illegale, in Italia, di una extracomunitaria, rendendosi disponibile ad unirsi in fittizio matrimonio con lei ed a prendere in locazione, a proprio nome, un'abitazione dove far risiedere la novella sposa albanese in cambio della disponibilità gratuita di una casa e di un'autovettura, procurati allo sposo dal protettore straniero della prostituta albanese.

Questo, in sintesi, il provvedimento della Corte di appello di Bologna confermato dalla sezione penale della Corte di cassazione con la sentenza 52460/17.

Con il rispetto dovuto ai giudici, mi permetto di sottolineare come la decisione adottata sia in contrasto con le indicazioni più volte fornite dalla nostra eccellentissima presidenta della Camera Laura Boldrini, meritevolmente finalizzati a favorire l'integrazione dei cittadini italiani con le risorse migratorie, nonché ad acquisire i loro costumi e le loro usanze (stili di vita). Mi sembra che il cittadino italiano, a mio parere ingiustamente condannato, abbia conformato il proprio comportamento proprio a mettere in pratica le indicazioni così tanto autorevolmente impartite.

18 novembre 2017 · Simone di Saintjust

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Spunti di discussione dal forum

Assistenza gratuita - Cosa sto leggendo

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su immigrazione - attenzione a prendere in moglie una extracomunitaria clandestina. Clicca qui.

Stai leggendo Immigrazione - Attenzione a prendere in moglie una extracomunitaria clandestina Autore Simone di Saintjust Articolo pubblicato il giorno 18 novembre 2017 Ultima modifica effettuata il giorno 18 novembre 2017 Classificato nella categoria immigrazione e integrazione .

Commenti e domande

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo (o commentarlo) e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima accedere. Potrai utilizzare le tue credenziali Facebook oppure accedere velocemente come utente anonimo.
» accesso con Facebook
» accesso rapido anonimo (test antispam)


Domande

Forum

Sezioni

Home

Argomenti

Altre Info

Cerca