Assistenza fiscale in linea: debutta il numero unico delle Entrate

Attenzione » il contenuto dell'articolo è poco significativo oppure è stato oggetto di revisioni normative e/o aggiornamenti giurisprudenziali successivi alla pubblicazione e, pertanto, le informazioni in esso contenute potrebbero risultare non corrette o non attuali. Potrai trovare i post aggiornati sull'argomento nella sezione di approfondimento.

Finalmente un solo numero per contattare l’Agenzia delle Entrate e risposte in tempi record: con l’848.800.444 si possono ottenere chiarimenti, assistenza, informazioni su rimborsi, cartelle esattoriali, e altre comunicazioni del Fisco o prendere appuntamento in uno degli uffici fiscali.

848.800.444

Il numero unico è utile anche per richiedere il duplicato del codice fiscale, il Pin per utilizzare i servizi on-line delle Entrate o rintracciare eventuali pagamenti di imposte di cui si è smarrita la delega bancaria.

Per chi chiama dal cellulare, il numero è 06.96668907, mentre per le telefonate dall’estero si deve comporre 0039.6. 96668933.

Tempi di attesa ridotti. Il servizio telefonico con numero unico adotta la nuova tecnologia Voip che consente, tra l’altro, di migliorare i servizi offerti ai cittadini e ridurre il tempo di attesa al telefono (la chiamata viene subito smistata al primo operatore libero a livello nazionale). Abbiamo provato il servizio scegliendo di parlare con un operatore: la risposta è stata immediata!

I vecchi numeri. Confluiscono nel nuovo “848.800.444” tutti i precedenti numeri dedicati ai diversi servizi dell’Agenzia (rimborsi, appuntamenti, ecc.), compresi quelli riservati agli intermediari abilitati (ad esempio, commercialisti). Ora si dovrà soltanto prestare un po’ di attenzione alle varie opzioni fornite dal risponditore automatico e selezionare il servizio desiderato tramite la tastiera del telefono.

Il servizio è attivo dal lunedì al venerdì dalle ore 9 alle 17, il sabato dalle ore 9 alle 13 e il costo della telefonata da telefono fisso è calcolato in base alla tariffa urbana a tempo.

E-mail e sms. Va ricordato che si possono fare quesiti alle Entrate anche tramite la posta elettronica utilizzando il servizio di web-mail presente nella voce “contatta l’Agenzia” sul sito www.agenziaentrate.it oppure con un sms al numero 320-4308444 (massimo 320 caratteri).

18 Gennaio 2009 · Andrea Ricciardi

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Assistenza fiscale telefonica dell'Agenzia delle Entrate? - Ecco i numeri verdi
Sto cercando, invano, di contattare telefonicamente il numero verde dell'Agenzia delle entrate da due settimane, per avere assistenza fiscale in merito a delle problematiche presso il mio negozio. Contrariamente al passato, però, non ricevo risposta e il telefono squilla a vuoto. Sapete se è cambiato qualcosa? ...

Agenzia delle Entrate » I canali di assistenza online per il cittadino
Agenzia delle Entrate » I canali di assistenza online per il cittadino In questo articolo parleremo dei canali telematici che l'Agenzia delle Entrate mette a disposizione sia per l'assistenza fiscale sia per quella catastale e ipotecaria. Si va dal telefono alla web mail, dai recapiti degli uffici alla posta elettronica certificata. E' possibile, inoltre, segnalare un disservizio riscontrato presso gli uffici e proporre suggerimenti. Agenzia delle Entrate » Per telefono Telefonando all'848.800.444 e seguendo le indicazioni fornite dal sistema è possibile accedere a vari servizi e informazioni. Agenzia delle Entrate » Call center Il call center con operatore, ad esempio, ...

L'invito alla verifica di conformità fiscale - La comunicazione dell'Agenzia delle entrate che toglie il sonno a molti cittadini
Per favorire una proficua collaborazione con il contribuente e promuovere l'adempimento spontaneo degli obblighi tributari (la cosiddetta tax compliance), l'Agenzia delle Entrate ha deciso di inviare alle persone fisiche una comunicazioni per segnalare che non sarebbe stato dichiarato, o lo sarebbe stato in modo parziale, un reddito derivante da un contratto di locazione di un immobile, un reddito da lavoro dipendente, una plusvalenza, un reddito di partecipazione in società, eccetera. In questo modo, prima che l'Agenzia notifichi un avviso di accertamento, il destinatario della comunicazione potrà regolarizzare l'errore o l'omissione attraverso il ravvedimento operoso. Se, invece, il contribuente ritiene corretti ...

Assistenza gratuita - Cosa sto leggendo

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su assistenza fiscale in linea: debutta il numero unico delle entrate. Clicca qui.

Commenti e domande

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo (o commentarlo) e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima accedere. Potrai accedere velocemente come utente anonimo.

» accesso rapido anonimo (test antispam)