Indice del post assicurazione rc auto » validità all'interno dell'ue

Il costo dell'assicurazione rc auto varia molto all'interno dell'UE: essendo l'UE un mercato unico, è possibile sottoscrivere una polizza in un altro paese europeo? Vediamolo nel proseguio dell'articolo. Il motivo per il quale i prezzi variano così tanto è che i costi sono ancora influenzati dalle condizioni locali dei singoli paesi, come ad esempio l'importo minimo di risarcimento per le vittime, le norme in materia di responsabilità civile e il costo delle riparazioni. Anche all'interno dei singoli paesi i prezzi variano da zona a zona. Le compagnie di assicurazione devono inoltre rispettare una serie di obblighi giuridici se vogliono [ ... leggi tutto » ]

Avete sempre l'obbligo di immatricolare la tua vostra nel paese in cui risiediete abitualmente. Per l'immatricolazione dovete presentare un documento che dimostri che il veicolo è assicurato. Le autorità sono tenute ad accettare la copertura assicurativa offerta da qualunque compagnia di assicurazione che: abbia sede o una filiale nel paese in cui ti sei trasferito in assenza di agenzie nel paese in questione, sia autorizzata a fornire i suoi servizi sul suo territorio. Verificate presso il vostro assicuratore se [ ... leggi tutto » ]

Se la vostra polizza non è valida nel paese in cui vi siete trasferiti, rivolgitetevi agli uffici nazionali/centri d'informazione per la carta verde per sapere quali compagnie assicurative [ ... leggi tutto » ]

In qualunque momento potete richiedere al vostro assicuratore un attestato relativo alla vostra classe di merito, che deve essere rilasciato entro 15 giorni dalla richiesta. Se invece dovete sottoscrivere una nuova polizza di assicurazione auto in un altro paese dell'UE, il nuovo assicuratore non è obbligato a tener conto della classe di merito (e delle eventuali riduzioni alle quali potresti avere diritto) al momento del calcolo del premio. È tuttavia probabile che alcune compagnie di assicurazione tengano conto della vostra classe di merito, quindi vale la pena di [ ... leggi tutto » ]

Non sempre la vostra assicurazione sarà valida all'estero: in Gran Bretagna, ad esempio, bisogna contattare le autorità locali per immatricolare la vettura e sapere se la vostra assicurazione è riconosciuta. In caso contrario si deve stipulare una nuova assicurazione nel Regno Unito. In Francia, invece, ultimamente diverse compagnie di assicurazione si sono rifiutate di tener conto dell'attestato di rischio [ ... leggi tutto » ]

Nel caso foste coinvolti in un incidente, all'interno di un paese Ue, la procedura da adottare è diversa nel caso in cui: abbiate causato voi il sinistro; foste stati [ ... leggi tutto » ]

Compilate il modulo europeo di denuncia di sinistro: si tratta di un documento standardizzato, identico in quasi tutti i paesi dell'UE, che consente di riportare i dettagli dell'incidente e facilita la liquidazione dei sinistri. Comunque, la vostra assicurazione copre sempre i danni fisici che puoi causare a terzi in qualsiasi paese dell'UE. Tuttavia, non tutte le polizze assicurative coprono altri tipi di danni all'estero, come furto, incendio o i danni fisici subiti dall'assicurato. Per la copertura di tali danni, informatevi prima di partire presso il tuo assicuratore. In caso di sinistro, l'assicurazione di responsabilità civile copre tutti i passeggeri [ ... leggi tutto » ]

In questo caso, potete inviare la richiesta di risarcimento danni alla compagnia di assicurazione della persona responsabile dell'incidente. Avete due possibilità: inviare la richiesta al rappresentante nazionale della compagnia di assicurazione che copre la persona responsabile dell'incidente. presentare la [ ... leggi tutto » ]

19 dicembre 2013 · Giovanni Napoletano

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Rc auto ed assicurazione furto incendio » Chiarimenti
In questo articolo parliamo della polizza assicurativa cosiddetta furto e incendio: vediamo in quali casi è collegata con l'rc auto. Al contrario di quella per la responsabilità civile (rc auto), la polizza per il furto e l'incendio non è obbligatoria per legge. Chi stipula questo tipo di polizza è tutelato ...
RC auto - il diritto di rivalsa
In caso di sinistro stradale, l'assicurazione può rivalersi contro l'assicurato in caso di gravi violazioni ("diritto di rivalsa")  La rivalsa è un diritto delle compagnie di assicurazione che, dopo aver pagato il risarcimento danni alle terze persone coinvolte in un incidente, possono chiedere al proprio assicurato, un rimborso qualora sussistono ...
Polizza rc auto » Possibile contrarla all'estero?
Qualora si abbia la possibilità di stipulare la polizza rc auto per il proprio autoveicolo in un altro Paese Ue, con costi minori, è possibile fare l'assicurazione, anche se non si è residente in quel Paese, in base alle regole europee? Facciamo un pò di chiarezza. In tema di assicurazione ...
Assicurazione Rc auto » Modulo Cid - Le opzioni per il danneggiato
A seguito di un sinistro stradale e nel caso in cui ci sia stata una constatazione amichevole di incidente tra le due parti (con modulo Cid, per intenderci), il danneggiato ha tre opzioni: può rivolgersi all'officina di riparazioni convenzionata con la propria compagnia assicurativa, (nel caso in cui la polizza ...
Limite massimale assicurativo RC auto » Consigli per il contraente
La normativa vigente, in questo ambito, prevede obbligatoriamente un limite di massimale assicurativo di minimo 774.685,35 euro. Il suddetto limite, però, potrebbe risultare insufficiente in caso di sinistri stradali particolarmente gravi e dannosi. Consigliamo vivamente, quindi, di evitare contratti assicurativi con un massimale ridotto. Per pagare qualche euro di meno ...

Assistenza gratuita e link a ritroso

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su indice del post assicurazione rc auto » validità all'interno dell'ue. Clicca qui.

Stai leggendo Indice del post Assicurazione rc auto » Validità all'interno dell'Ue Autore Giovanni Napoletano Articolo pubblicato il giorno 19 dicembre 2013 Ultima modifica effettuata il giorno 4 novembre 2016 Classificato nella categoria tutela consumatori - polizze assicurative RC auto, vita, infortuni e danni Inserito nella sezione tutela consumatori.

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali - se accedi ai contenuti dichiari di averne preso visione
contatti


Cerca