E se il veicolo del familiare con miglior classe fosse stato venduto?

Non è importante che il veicolo della persona cui si vuole ereditare la classe sia stato alienato, in quanto l'attestato di rischio ha validità cinque anni.

In questo caso, infatti, è possibile intestare il nuovo veicolo e la polizza a proprio nome, presentando l'attestato di rischio del familiare, chiedendo di sfruttare la legge Bersani.

Se ci si assicura nella stessa compagnia in cui è assicurato il familiare non dovrebbe esser necessario richiedere e presentare l'attestato in quanto i dati assicurativi sono in loro possesso.

Altrimenti, se si vuole assicurare il nuovo veicolo con altra impresa assicurativa, il convivente dovrà richiedere l'attestato e questo dovrà esser rilasciato entro 15 giorni.

Il principio è che l'impresa di assicurazione, in tutti i casi di stipula di un nuovo contratto, relativo a un ulteriore veicolo della medesima tipologia, acquistato dalla persona fisica già titolare di polizza assicurativa o da un componente stabilmente convivente del suo nucleo familiare, non può assegnare al contratto una classe di merito più sfavorevole rispetto a quella risultante dall'ultimo attestato di rischio conseguito sul veicolo già assicurato.

17 marzo 2014 · Giovanni Napoletano

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali
contatti


Cerca