Assegno emesso cinque anni fa

Ho emesso un assegno compilato in ogni sua parte oltre 5 anni fa.

Solo oggi il fornitore lo ha ritrovato.

Può riscuoterlo comunque?

Se si, automaticamente o ha bisogno di una mia autorizzazione?

Condividi il post su Facebook e/o Twitter - Iscriviti alla mailng list e ai feed di indebitati.it


condividi su FB condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

   Seguici su Facebook

Argomenti correlati

Assistenza gratuita - Cosa sto leggendo

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su assegno emesso cinque anni fa. Clicca qui.

Stai leggendo Assegno emesso cinque anni fa Autore Simone di Saintjust Articolo pubblicato il giorno 8 novembre 2012 Ultima modifica effettuata il giorno 19 giugno 2016 Classificato nella categoria assegni cambiali e conti correnti - domande e risposte ..

Commenti e domande

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo (o commentarlo) e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima accedere. Potrai utilizzare le tue credenziali Facebook oppure accedere velocemente come utente anonimo.
» accesso con Facebook
» accesso rapido anonimo (test antispam)
  • Anonimo 18 gennaio 2019 at 13:52

    Ho emesso un assegno postale nel 2016, ed è secondo Poste Italiane scaduto da due anni. Il creditore ha presentato l’assegno all’incasso sono passati 10 giorni e ancora non c’è stato il pagamento nonostante copertura del conto. La banca dl creditore dice che adesso gli assegni non tornano più indietro ma si annullano automaticamente. Come faccio a essere sicuro che il mio assegno non verrà riscosso? A questo punto È necessario che emetta un nuovo assegno? Grazie

    • Ornella De Bellis 18 gennaio 2019 at 14:33

      Il modo più sicuro e lineare è recarsi in banca, revocare per iscritto l’ordine di pagamento di quell’assegno (indicando il numero di modulo, che può individuare nella matrice del carnet oppure chiedendolo alla banca), emettere un nuovo assegno al beneficiario.

  • Luca Prevot 24 novembre 2015 at 18:39

    Assegno non incassato dopo 3 anni, dovrò pagare interessi?

    Salve,
    In banca mi hanno detto che un vecchio assegno non è mai stato incassato, probabilmente se ne sono dimenticati. Prima di comunicarlo al mio creditore però, mi è venuto il dubbio : dovrò pagare interessi, nonostante la dimenticanza non sia mia?

    • Ludmilla Karadzic 24 novembre 2015 at 18:50

      Lei potrebbe anche revocare l’assegno senza subire protesto o iscrizione in CAI, in caso di presentazione del titolo allo sportello, essendo ampiamente decorsi i termini di presentazione. Ci mancherebbe pure che un suo gesto di correttezza e cortesia dovesse arrecarle un danno.

Domande

Forum

Sezioni

Home

Argomenti

Altre Info

Cerca