Assegno protestato - la prescrizione dell'azione di regresso

Certamente è prescritta l'azione di regresso e quindi l'assegno non potrà essere fatto valere come titolo esecutivo.

Nè l'assegno, insieme ad un eventuale scontrino della merce acquistata, può essere utilizzato per ottenere un decreto ingiuntivo poichè la prescrizione è, in questo caso, di 26 mesi.

Restano tuttavia possibili azioni giudiziali di arricchimento e causali. Non so di quanto fosse l'importo dell'assegno e se intraprendere queste azioni possa risultare economicamente conveniente.

La discussione continua in questo forum.

Per porre una domanda su debiti e sovraindebitamento, accedi al forum.

19 settembre 2010 · Chiara Nicolai

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Assistenza gratuita e link a ritroso

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su assegno protestato - la prescrizione dell'azione di regresso. Clicca qui.

Stai leggendo Assegno protestato - la prescrizione dell'azione di regresso Autore Chiara Nicolai Articolo pubblicato il giorno 19 settembre 2010 Ultima modifica effettuata il giorno 19 giugno 2016 Classificato nella categoria protesti e protestati - domande e risposte del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani.

Commenti e domande

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo (o commentarlo) e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima accedere. Per un accesso rapido e anonimo puoi cliccare questo link. Ma puoi anche commentare o porre una domanda con le tue credenziali Facebook, Twitter, o Google+.




Cerca