Assegni circolari e pignoramento dell'ufficiale giudiziario

l'ufficiale giudiziario puo pignorare assegni circolari

Ho letto che se l'ufficiale giudiziario puo pignorare assegni circolari se li trova in casa o in ufficio mentre solo attività investigative della guardia di finanza possono verificare se esistono assegni circolari intestati al debitore sottoposto ad esecuzione, ora mi chiedo se l'ufficiale giudiziario ha in qualche strada per poter chiedere alla guardia di finanza di svolgere dette attività dato l'irreperibilità del soggetto sottoposto ad esecuzione.

Ci vorrà un pò di tempo per poter estrarre dati non aggregati relativi all'emissione di assegni circolari

L'Ufficiale Giudiziario può, dietro richiesta del creditore, accedere all'anagrafe tributaria. Ma temo che ci vorrà un pò di tempo per poter estrarre dati non aggregati relativi all'emissione di assegni circolari per un determinato soggetto, legge sulla privacy permettendo. Anche se, in forza delle norme antiriciclaggio, il sentiero è tracciato in quella direzione.

Certamente l'Ufficiale Giudiziario non può chiedere attività investigative alla Guardia di Finanza finalizzate ad individuare beni del debitore. E' il creditore che, se lo ritiene utile, si appoggerà ad attività investigative svolte da soggetti privati.

27 settembre 2012 · Annapaola Ferri

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Pignoramento con modalità telematica » Ecco come i creditori accedono ai dati dei debitori attraverso PRA Inps ed Anagrafe Tributaria
Vi spieghiamo come, grazie alle recenti modifiche legislative, i creditori possono accedere telematicamente ai dati del debitore attravero PRA, Inps ed Anagrafe Tributaria. E' noto, purtroppo, oramai, che gli italiani ‘debitorì non hanno più alcun tipo di segreto né per le banche, né per il fisco. I creditori, infatti, grazie ...
Le nuove armi a disposizione del creditore » Tutto sull'uso dello strumento telematico da parte dell'ufficiale giudiziario per la ricerca dei beni del debitore
Con la riforma della giustizia l'ufficiale giudiziario, per la ricerca dei beni del debitore, avrà dalla sua l'uso dello strumento telematico. La riforma della giustizia introduce la ricerca con modalità telematiche dei beni da pignorare, strumento che potrebbe rivelarsi particolarmente utile per soddisfare le pretese, spesso deluse, dei creditori. A ...
Pignoramento presso la residenza del debitore – se il valore dei beni pignorati non copre il debito
Se i mobili non coprono l'intero debito il pignoramento mobiliare non va a buon fine? Il creditore, tramite decreto ingiuntivo e precetto, può chiedere all'ufficiale giudiziario di eseguire un pignoramento presso la residenza del debitore. Non rileva che il valore dei mobili non copra l'intero debito. Il ricavato del pignoramento ...
La ricerca telematica dei beni del debitore da sottoporre a pignoramento ed espropriazione
Su istanza del creditore procedente, il presidente del tribunale del luogo in cui il debitore ha la residenza, il domicilio, la dimora o la sede, verificato il diritto della parte istante a procedere ad esecuzione forzata, autorizza la ricerca con modalità telematiche dei beni da pignorare. Il presidente del tribunale ...
Recupero crediti: ora più semplice » Per l'ufficiale giudiziario sarà possibile la consultazione dell'Anagrafe Tributaria
Novità per quanto riguarda il recupero crediti: con la riforma della giustizia, sarà dato il via libera all'interrogazione dell'Anagrafe tributaria e dei conti correnti da parte del creditore. Se le innovazioni al processo di recupero crediti saranno approvate in via definita, per i debitori si prospetteranno tempi davvero duri. Infatti, ...

Assistenza gratuita - Cosa sto leggendo

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su assegni circolari e pignoramento dell'ufficiale giudiziario. Clicca qui.

Stai leggendo Assegni circolari e pignoramento dell'ufficiale giudiziario Autore Annapaola Ferri Articolo pubblicato il giorno 27 settembre 2012 Ultima modifica effettuata il giorno 19 giugno 2016 Classificato nella categoria assegni cambiali e conti correnti - domande e risposte .

Commenti e domande

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo (o commentarlo) e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima accedere. Potrai utilizzare le tue credenziali Facebook oppure accedere velocemente come utente anonimo.
» accesso con Facebook
» accesso rapido anonimo (test antispam)


Domande

Forum

Sezioni

Home

Argomenti

Altre Info

Cerca