Assegni scoperti - Obbligo di segnalazione alla CAI

Poste Italiane ha l'obbligo di segnalazione alla centrale di allarme interbancaria e di attivazione della successiva procedura di revoca della facoltà di emettere assegni.

Le sanzioni amministrative sono comminate dal Prefetto e dipendono dall'importo facciale degli assegni privi di copertura nonché dalla recidività che, purtroppo, caratterizza il suo caso.

15 novembre 2012 · Simone di Saintjust

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali
contatti


Cerca