Informazioni generali – Area Schengen

Ho sentito spesso parlare di area Shengen: ma, che cos’è l’area Schengen?

È uno spazio comune di libera circolazione dei cittadini degli Stati aderenti.
Tutti i Paesi dell’area Schengen (Germania, Francia, Olanda, Belgio, Lussemburgo, Italia, Spagna, Portogallo, Grecia, Austria, Finlandia, Danimarca, Islanda, Norvegia, Svezia) hanno eliminato i controlli alle frontiere comuni e creato un unico sistema di visti e ingressi.

E io cosa posso fare nell’area Schengen?

Se sei uno straniero ed hai passaporto e permesso di soggiorno validi in Italia, puoi circolare liberamente e trascorrere un periodo massimo di tre mesi in uno dei Paesi sopra elencati. Durante questo periodo non puoi lavorare e, passati tre mesi, devi rientrare in Italia.
Se sei titolare di un permesso di soggiorno CE per soggiornanti di lungo periodo, puoi circolare e soggiornare nei paesi dell’area Schengen che hanno recepito la direttiva sui soggiornanti CE di lungo periodo per periodi superiori ai 90 giorni, per:

  • lavoro (subordinato o autonomo);
  • studio e formazione professionale;
  • residenza (mostrando alcuni requisiti).

Attenzione: La Carta d’Identità rilasciata dal Comune di residenza non è valida per l’espatrio e, quindi, per circolare nello Spazio Schengen occorre il passaporto, altrimenti si rischia l’espulsione.

Sto aspettando il rinnovo del permesso di soggiorno: posso transitare per un paese Schengen?

Se sei in fase di rinnovo del permesso di soggiorno, ti è consentito transitare nei paesi dell’Area Schengen, limitatamente al periodo tra il 1° agosto 2008 e fino al 31 gennaio 2009, a patto di mostrare la documentazione relativa alla richiesta di rinnovo, ed in particolare:

  • passaporto o altro documento di identità equivalente valido per l’espatrio;
  • originale o copia del vecchio permesso di soggiorno;
  • originale o copia della ricevuta della domanda di rinnovo del permesso di soggiorno.

Attenzione: il Ministero dell’Interno stabilisce con periodiche circolari – diffuse anche sul sito www.interno.it – i periodi in cui è possibile transitare nell’area Schengen in fase di rinnovo del permesso di soggiorno, esibendo la ricevuta della domanda.

Sono in attesa del rilascio del primo permesso di soggiorno: posso transitare per un paese Schengen?

Se stai aspettando il rilascio del primo permesso di soggiorno, non potrai transitare per un paese Schengen; potrai uscire e fare rientro in Italia mostrando copia del modello di richiesta del permesso di soggiorno rilasciata dallo Sportello Unico per l’Immigrazione e copia della ricevuta di presentazione della richiesta stessa, a patto che l’uscita e il rientro avvengano dallo stesso valico di frontiera e senza transitare per un paese dell’Area Schengen.

7 Gennaio 2009 · Antonio Scognamiglio

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Argomenti correlati: 

Approfondimenti

Il permesso di soggiorno - cosa è e quanto dura
Il permesso di soggiorno è, per uno straniero, un documento molto importante perché autorizza il suo soggiorno in Italia. I cittadini dell'Unione Europea che vogliono soggiornare in Italia per un periodo inferiore ai tre mesi, possono presentare presso un ufficio di polizia la dichiarazione di presenza sul territorio nazionale. L'ufficio gli restituirà una copia, timbrata, che andrà mostrata ad ogni richiesta da parte delle forze di polizia. In mancanza della dichiarazione di presenza, il cittadino comunitario si intende soggiornante in Italia da più di tre mesi. Tutti gli stranieri provenienti da un Paese non appartenente all'Unione Europea, che vogliono vivere ...

Richiesta del permesso di soggiorno CE - termine di 90 giorni per il rilascio
Sulla richiesta del permesso di soggiorno CE ("carta di soggiorno") l'amministrazione deve provvedere entro 90 giorni in modo conforme alla richiesta L'articolo 9 del Testo unico dell'immigrazione prevede che il procedimento per il rilascio del permesso di soggiorno CE ("carta di soggiorno") deve concludersi entro il termine massimo di 90 giorni, come ribadito dalla recente sentenza del TAR del Lazio numero 8154/2013. Solitamente questo termine non viene rispettato. Non solo! Molto spesso, la Questura, anzichè il permesso di soggiorno CE di lungo periodo, rilascia un normale permesso di soggiorno per motivi familiari, di durata biennale, o altro titolo di soggiorno ...

Assistenza gratuita - Cosa sto leggendo

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su informazioni generali – area schengen. Clicca qui.

Stai leggendo Informazioni generali – Area Schengen Autore Antonio Scognamiglio Articolo pubblicato il giorno 7 Gennaio 2009 Ultima modifica effettuata il giorno 1 Novembre 2017 Classificato nella categoria immigrazione e integrazione

Commenti e domande

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo (o commentarlo) e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima accedere. Potrai accedere velocemente come utente anonimo.

» accesso rapido anonimo (test antispam)

  • pino 15 Dicembre 2009 at 19:09

    domanda: se una ragazza ucraina è sposata con un uomo in svezia e riceve il permesso di soggiorno permanente in svezia, ma è una persona che ama viaggiare, ad esempio sta in ucraina 3 mesi, ma poi rientra in svezia,dopodichè riparte per l’italia, puo’ farlo?ripeto è sposata è ha un permesso permanente. e quanto tempo puo’ stare in italia per visita, un sito dice fino ad un massimo di sei mesi, in questo sono tre , grazie anticipatamente