Approvato bonus decoder digitale terrestre

Fai in modo che lo staff di indebitati.it possa continuare ad offrire consulenze gratuite. Dona ora!




Attenzione » il contenuto dell'articolo è poco significativo oppure è stato oggetto di revisioni normative e/o aggiornamenti giurisprudenziali successivi alla pubblicazione e, pertanto, le informazioni in esso contenute potrebbero risultare non corrette o non attuali. Potrai trovare i post aggiornati sull'argomento nella sezione di approfondimento.

Via libera agli incentivi in tutta Italia per l’acquisto di decoder per il digitale terrestre. La misura e’ contenuta in un emendamento al decreto incentivi e rottamazione approvato questa mattina dalle commissioni Finanze e Attivita’ produttive della Camera.

Il testo prevede che il 20 per cento delle maggiori entrate del 2009 conseguenti alle future assegnazioni di diritti d’uso di frequenze radio o di risorse di numerazione – al netto delle somme corrisposte dagli operatori come contributi per i diritti d’uso delle frequenze nonche’ degli importi stimati nei saldi di finanza pubblica – sia riassegnato al ministero dello Sviluppo economico tra l’altro per l’incremento del Fondo per il passaggio al digitale.

In pratica saranno estesi ovunque, previa intesa con le singole regioni, i rimborsi all’acquisto di decoder gia’ previsti in Sardegna e Valle d’Aosta, in base pero’ a parametri di reddito ed eta’.

26 Marzo 2009 · Antonio Scognamiglio



Condividi il post


condividi su FB     condividi su Twitter    

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Assistenza gratuita - Cosa sto leggendo

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su approvato bonus decoder digitale terrestre. Clicca qui.

Commenti e domande

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo (o commentarlo) e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima accedere. Potrai accedere velocemente come utente anonimo.

» accesso rapido anonimo (test antispam)

  • makiki 24 Maggio 2010 at 13:46

    Avete sentito parlare del nuovo canale digitale Tivùsat? Nasce dalla collaborazione tra Rai,
    Mediaset e Telecom e si può dire che è un nuovo capitolo della guerra tra TV, dove in realtà
    a pagare siamo sempre noi!!!
    Infatti questo canale, nonostante sia pubblicizzato come gratuito, necessita di un particolare decoder… l’ennesimo!!!!!
    Il costo varia da marca a modello e parte da un minimo di 99 euro!

  • Decoder Terrestre 11 Dicembre 2009 at 19:35

    Non ci sperate troppo, nel Lazio occorrevano più di 65 anni e non più di 6500 euro di reddito.





Fai in modo che lo staff di indebitati.it possa continuare ad offrire consulenze gratuite. Dona ora!