Annullamento delle cartella di ruolo e cancellazione ipoteca dopo vittoria in contenzioso


Sono un contribuente che ha vinto la propria controversia in commissione tributaria provinciale, con conseguente annullamento delle cartella di ruolo che aveva determinato l’iscrizione ipotecaria sugli uffici della società. A questo punto, a chi competono le spese per la cancellazione dell’ipoteca?

Giusva Rebecchini,  Firenze

Nel caso esposto la cancellazione dell’ipoteca deve essere effettuata dall’agente della riscossione, senza alcun addebito al contribuente.

Per porre una domanda sulla notifica, il pagamento e la dilazione della cartella esattoriale; sul pignoramento esattoriale, il fermo amministrativo e l’iscrizione ipotecaria; e su qualsiasi argomento correlato all’articolo, clicca qui.

16 Ottobre 2008 · Paolo Rastelli



Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Assistenza gratuita - Cosa sto leggendo

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su annullamento delle cartella di ruolo e cancellazione ipoteca dopo vittoria in contenzioso. Clicca qui.

Stai leggendo Annullamento delle cartella di ruolo e cancellazione ipoteca dopo vittoria in contenzioso Autore Paolo Rastelli Articolo pubblicato il giorno 16 Ottobre 2008 Ultima modifica effettuata il giorno 1 Maggio 2017 Classificato nella categoria cartelle esattoriali - domande e risposte

Commenti e domande

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo (o commentarlo) e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima accedere. Potrai accedere velocemente come utente anonimo.

» accesso rapido anonimo (test antispam)

  • LOREDANA 5 Dicembre 2008 at 17:10

    Salve,
    volevo chiederle quali sono le circolari, le risoluzioni che attestano che in caso di vittoria in contenzioso la cancellazione dell’ipoteca deve avvenire a spese dell’agente della riscossione
    Grazie