Anche senza consumazione si paga la sanzione

Multato in base alla recente ordinanza del sindaco di Perugia il cliente di una prostituta, scoperto dagli agenti della volante, si è giustificato dicendo che non aveva ‘consumato’.

E’ accaduto la scorsa notte in via Trasimeno, una delle zone a ‘luci rosse’ alla periferia della città.

Gli agenti hanno sorpreso lo straniero che faceva scendere una donna dalla sua auto.

L’ uomo non è ricorso alle solite giustificazioni del tipo ”è una amica, le ho dato un passaggio” ma ha spiegato che si era appartato con quella prostituta ma che poi non aveva ‘consumato’ perchè per lui la tariffa di 100 euro era troppo cara. La multa gli è stata fatta ugualmente.

Sempre durante gli stessi controlli gli agenti hanno multato un giovane perugino alla guida di una auto con a bordo due amici che stavano contrattando con una prostituta il prezzo di una prestazione cumulativa. Per solidarietà – hanno riferito gli agenti – gli amici del multato si sono offerti per dividere con lui la somma da pagare.

5 Ottobre 2008 · Patrizio Oliva

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Cosa sto leggendo

Stai leggendo Anche senza consumazione si paga la sanzione Autore Patrizio Oliva Articolo pubblicato il giorno 5 Ottobre 2008 Ultima modifica effettuata il giorno 22 Gennaio 2017 Classificato nella categoria attualità gossip politica

Commenti e domande

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo (o commentarlo) e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima accedere. Potrai accedere velocemente come utente anonimo.

» accesso rapido anonimo (test antispam)