Categorie agevolabili

Attenzione » il contenuto dell'articolo è poco significativo oppure è stato oggetto di revisioni normative e/o aggiornamenti giurisprudenziali successivi alla pubblicazione e, pertanto, le informazioni in esso contenute potrebbero risultare non corrette o non attuali. Potrai trovare i post aggiornati sull'argomento nella sezione di approfondimento, oppure qui o consultando questa sezione.

Sono agevolabili i veicoli di cui all'allegato 1 del Decreto Ministeriale 11 gennaio 2013, cioè:

  • ciclomotori e motocicli a due o tre ruote (categorie L1 (L1e), L2 (L2e), L3 (L3e), L4 (L4e), L5 (L5e)
  • quadricicli (Categorie L6e, L7e)
  • auto (categoria M1)
  • veicoli commerciali leggeri (categoria N1).

Inoltre, sono agevolabili i veicoli che abbiano i seguenti requisiti:

  • siano a basse emissioni complessive (sia di CO2 che di altri inquinanti)
  • siano di prima immatricolazione
  • siano acquistati e immatricolati entro il 31 dicembre 2015.

Si ricorda che per veicoli a basse emissioni complessive si intendono i veicoli:

  • elettrici
  • ibridi
  • a GPL
  • a metano
  • a biometano
  • a biocombustibili
  • a idrogeno, che producono emissioni di anidride carbonica (CO2) allo scarico non superiori a 120 g/km.
condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali
contatti


Cerca