Agenzia delle entrate ci aiuta nella compilazione del modello UNICO 2008

Ci si può prenotare in uno dei 400 uffici sul territorio per avere assistenza gratuita, compreso l’invio telematico
L'Agenzia delle entrate aiuta a compilare Unico 2008

Consulenza gratis e con la certezza che non potranno essere commessi errori. E’ l’opportunità che offre anche quest’anno, fino al 30 settembre, l’Agenzia delle entrate. Rivolgendosi a uno qualsiasi dei circa 400 uffici delle Entrate distribuiti sul territorio, si può ricevere gratuitamente assistenza per la compilazione e la trasmissione telematica di Unico. In molte regioni, inoltre, l’Agenzia ha istituito anche sportelli decentrati e gruppi per l’assistenza domiciliare a favore dei contribuenti con disabilità o impossibilitati a recarsi presso gli uffici.Prenotazioni e appuntamenti – Per compilare Unico è possibile prenotare un appuntamento con i funzionari dell’Agenzia – tramite il numero telefonico 199.126.003 o il sito Internet dell’Agenzia delle entrate.

Per conoscere le varie iniziative regionali fuori dagli uffici è possibile collegarsi ai siti delle singole direzioni regionali attraverso l’area “Siti Regionali” del portale dell’Agenzia.

Tutti i documenti necessari – I contribuenti che vogliono usufruire del servizio offerto dall’Agenzia, devono portare tutti i documenti in originale necessari alla compilazione di Unico, perché le dichiarazioni predisposte e trasmesse dagli uffici, per le quali i funzionari hanno appurato la correttezza della documentazione esibita, non saranno sottoposte a controllo formale. Quindi bisogna portare con sé: Cud, certificati dei sostituti d’imposta per le ritenute relative a redditi di lavoro autonomo occasionale, di capitale, eccetera; fatture, ricevute e quietanze relative a pagamenti effettuati, nel corso del 2007, per oneri deducibili o per i quali spetta la detrazione d’imposta; gli attestati di versamento degli acconti d’imposta effettuati direttamente.

Chi ha acquistato o ristrutturato casa dovrà portare con sé anche il contratto di mutuo per l’acquisto o per la costruzione e la ristrutturazione dell’immobile adibito ad abitazione principale; tutta la documentazione, prevista dalla normativa vigente, necessaria ai fini del riconoscimento della detrazione d’imposta del 41% e/o del 36% per le “spese sostenute per interventi di recupero del patrimonio edilizio”, ovvero del 55 % per le “spese sostenute per interventi di risparmio energetico”. E chi ha un credito dovrà esibire anche l’ultima dichiarazione presentata.

Stato di famiglia per i cittadini extracomunitari – I cittadini extracomunitari che richiedono le detrazioni per familiari a carico, residenti all’estero e privi di codice fiscale, dovranno inoltre esibire la documentazione sullo stato di familiare.

Unico precompilato già disponibile – Per chi invece non teme di provare a far da sé, è bene ricordare che è già disponibile on line Unico precompilato con i dati delle passate dichiarazioni, solo da aggiornare e inviare con un clik.

7 Agosto 2008 · Patrizio Oliva

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Cosa sto leggendo

Stai leggendo Agenzia delle entrate ci aiuta nella compilazione del modello UNICO 2008 Autore Patrizio Oliva Articolo pubblicato il giorno 7 Agosto 2008 Ultima modifica effettuata il giorno 16 Dicembre 2017 Classificato nella categoria attualità gossip politica

Commenti e domande

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo (o commentarlo) e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima accedere. Potrai accedere velocemente come utente anonimo.

» accesso rapido anonimo (test antispam)