Il diritto di recesso dopo l'acquisto di un'auto

Regola numero uno: se il contratto di acquisto dell'auto è stato stipulato in una concessionaria o da un rivenditore, il diritto di recesso non si applica.

Invece, se l'acquisto avviene fuori dai locali commerciali è possibile il recesso entro 14 giorni.

È comunque sempre vietato il recesso quando l'auto è confezionata su misura o chiaramente personalizzata.

In questo caso, infatti, il legislatore tutela il venditore, che avrebbe difficoltà nel piazzare ad altri clienti un veicolo carico di accessori o dal colore stravagante.

Da notare bene, comunque, che la scelta di un colore o la presenza di qualche optional non può ritenersi una personalizzazione sufficiente a escludere il diritto di recesso.

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Contenuti correlati

Commenti e domande

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo (o commentarlo) e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima accedere cliccando questo link. Potrai utilizzare le tue credenziali social oppure accedere velocemente come utente anonimo.

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali - se accedi ai contenuti dichiari di averne preso visione
contatti


Cerca