Acquisto tramite internet » Qual è foro competente per una causa?

Acquisto tramite internet » A quale giudice rivolgersi?

Circa una settimana fa ho acquistato tramite un sito internet un televisore da 40 pollici.

Il prodotto è perfettamente funzionante dal punto di vista tecnico.

Purtroppo, però, credo per superficialità durante il trasporto, è vistosamente ammaccato da un lato.

Si nota molto ed è brutto esteticamente, il che rovina l'armonia del mio salotto.

In parole povere, non lo voglio più.

A quale giudice devo rivolgermi in questo caso. Qual è il magistrato competente in materia?

Acquisto tramite internet » Diritto di recesso e foro competente

I contratti conclusi tramite internet sono considerati contratti a distanza, ossia contratti stipulati tra un fornitore e un consumatore nell'ambito di un sistema di vendita o di prestazione di servizi a distanza organizzato dal fornitore con tecniche di comunicazione anche elettroniche, compresa l'email.

In questi casi, la legge tende a tutelare maggiormente il consumatore, con due possibilità.

La prima è il diritto di recesso, ovvero il diritto di restituire la merce acquistata entro entro 10 giorni dalla consegna della stessa, senza bisogno di motivazioni specifiche (come un guasto o una diversità rispetto al bene promesso.

Nel caso si voglia intentare un procedimento legale, invece, il foro territorialmente competente è quello del consumatore.

In altre parole, il giudice a cui il consumatore potrà rivolgersi è quello del luogo di residenza o di domicilio del consumatore stesso, se ubicati nel territorio dello Stato.

Si tratta di una competenza inderogabile.

Questo vuol dire che l'acquirente non avrà bisogno di iniziare un giudizio costoso e in un luogo lontano da dove vive.

12 dicembre 2013 · Andrea Ricciardi


condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Approfondimenti e integrazioni dal blog

I diritti del consumatore - contenzioso e foro competente
I diritti del consumatore, pur non essendo direttamente previsti dalla Costituzione repubblicana, sono tuttavia al centro di numerose norme dell'Unione europea; a partire dal Trattato di Roma del 25 marzo 1957, che individua nella protezione del consumatore uno degli obiettivi primari dell'Unione, fino alla Carta di Nizza che all'articolo 38 ...
Esclusiva per la concessione di credito al consumo ai clienti e inadempimento del fornitore
Nei contratti di credito collegati, in caso di inadempimento da parte del fornitore di beni o servizi il consumatore, dopo aver inutilmente effettuato la costituzione in mora del fornitore, ha diritto alla risoluzione del contratto di credito, se con riferimento al contratto di fornitura di beni o servizi, l'inadempimento del ...
Credito al consumo e tutela del consumatore
Il consumatore ha facoltà di adempiere in via anticipata o di recedere dal contratto di credito al consumo senza penalità; non è ammesso il patto contrario.  Se il consumatore esercita la facoltà di adempimento anticipato, ha diritto a un'equa riduzione del costo complessivo del credito. In particolare, l'equa riduzione del ...
Acquisto online di merce deteriorata » Come comportarsi?
Vorrei chiedervi una mano su una situazione particolare: ho acquistato, tramite un noto sito Internet, delle scarpe ad un ottimo prezzo. Il problema è che, all'atto del ricevimento, ho scoperto che sicuramente erano già state usate, visto che erano vistosamente deteriorate. Inoltre, la suola era anche consumata. Posso contestare la ...
Il recesso di pentimento dal contratto di credito - 14 giorni per esercitarlo
Il consumatore dispone di un periodo di quattordici giorni di calendario per recedere dal contratto di credito collegato all'acquisto di un bene senza dare alcuna motivazione. Tale periodo di recesso ha inizio: il giorno della conclusione del contratto di credito; il giorno in cui il consumatore riceve il prospetto con ...

Assistenza gratuita e link a ritroso

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su acquisto tramite internet » qual è foro competente per una causa?. Clicca qui.

Stai leggendo Acquisto tramite internet » Qual è foro competente per una causa? Autore Andrea Ricciardi Articolo pubblicato il giorno 12 dicembre 2013 Ultima modifica effettuata il giorno 19 giugno 2016 Classificato nella categoria tutela consumatore - domande e risposte .

Commenti e domande

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo (o commentarlo) e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima accedere cliccando questo link. Potrai utilizzare le tue credenziali social oppure accedere velocemente come utente anonimo.

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali - se accedi ai contenuti dichiari di averne preso visione
contatti


Cerca