Distacco fornitura acqua » Se nei pressi dell'abitazione c'è una fontanella non sussiste lo stato di necessità

A seguito di interruzione della fornitura dell'acqua, la rimozione i sigilli, per poter tornar a fruire della somministrazione, configura un reato se nelle vicinanze dell'abitazione vi è una fontanella. In questi casi non sussiste lo stato di necessità.

La causa di giustificazione richiede l'assoluta necessità della condotta e l'inevitabilità del pericolo.

Non è quindi ravvisabile lo stato di necessità, quando una famiglia, a cui sia stata interrotta la fornitura, rimuova i sigilli per poter tornar a fruire della somministrazione d'acqua, essendoci a poca distanza dalla casa familiare una fonte d'acqua pubblica da cui poter attingere.

Questo, in sintesi, l'orientamento espresso dalla Corte di Cassazione con sentenza 41069/14.

Morosità con la società fornitrice dell'erogazione dell'acqua per non aver pagamento la bolletta?

Ebbene, da quanto si evince dalla pronuncia esaminata, la rimozione sigilli per tornare a fruire del servizio, magari perché si hanno bambini in casa e, quindi, si ritiene di essere in uno stato di pericolo e di necessità, configura un reato qualora nei pressi dell'abitazione familiare sia presente una fontanella.

A parere degli Ermellini, dunque, l'azione non sempre è giustificabile agli occhi del diritto: infatti, con la presenza della fonte d'acqua pubblica da cui poter attingere, viene meno il cosiddetto stato di necessità.

Con quest'ultimo, in pratica, non si applica alcuna pena a chi ha commesso un fatto per esservi stato costretto dalla necessità di salvare sé o altri dal pericolo attuale di un danno grave alla persona.

Secondo piazza Cavour, tale causa di giustificazione si può applicare solo quando vi sia una assoluta necessità e l'inevitabilità del pericolo.

Come accennato, quindi, non è ravvisabile lo stato di necessità quando, in caso di distacco della fornitura d'acqua, si effettui la rimozione dei sigilli per poter tornar a fruire della somministrazione d'acqua, se a poca distanza dalla casa familiare sia presente una fontanella.

6 ottobre 2014 · Gennaro Andele

Offri il tuo contributo alla visibilità di indebitati.it

Ti chiediamo di contribuire ad accrescere la visibilità di indebitati.it cliccando su una delle icone posizionate qui sotto: per condividere, con un account Facebook, Google+ o Twitter, il contenuto di questa pagina oppure per iscriverti alla newsletter o al feed della comunità. Qualora lo preferissi, puoi seguirci sui social cliccando qui. Un grazie, per la tua attenzione, dallo staff.

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Raccolte di altri articoli simili - clicca sul link dell'argomento di interesse

Approfondimenti e integrazioni

Assistenza gratuita, briciole di pane e commenti

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su distacco fornitura acqua » se nei pressi dell'abitazione c'è una fontanella non sussiste lo stato di necessità. Clicca qui.

Stai leggendo Distacco fornitura acqua » Se nei pressi dell'abitazione c'è una fontanella non sussiste lo stato di necessità Autore Gennaro Andele Articolo pubblicato il giorno 6 ottobre 2014 Ultima modifica effettuata il giorno 18 maggio 2017 Classificato nella categoria tutela consumatori - acqua luce e gas Inserito nella sezione tutela consumatori del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani.

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo (o commentarlo) e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima accedere. Per un accesso rapido e anonimo puoi cliccare qui. Per accedere con credenziali Facebook puoi cliccare qui.

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali
contatti


Cerca