Accordo di separazione omologato e istanza di sgravio in autotutela

La società di recupero crediti non è una qualsiasi, ma Equitalia.

Dunque, eviti di prendere la cosa con superficialità. Può darsi che il suo ex marito abbia ricevuto avvisi nel 2005 ed allora la richiesta di pagamento non è neanche prescritta, come lei crede.

Allora, prenda copia dell’accordo omologato o della sentenza di separazione e si rechi negli uffici regionali che si occupano del pagamento del bollo auto.

Ai funzionari presenterà un’istanza di sgravio in autotutela, esponendo a loro semplicemente ciò che ha riportato in questo commento.

La discussione continua in questo forum.

Per porre una domanda su debiti e sovraindebitamento, accedi al forum.

18 Settembre 2010 · Chiara Nicolai

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Cartelle esattoriali pazze » Come difendersi? Tutto su sospensione sgravio ed autotutela
Cartelle esattoriali pazze di Equitalia: ecco come difendersi. Piccolo refresh su sospensione sgravio ed autotutela. Nell'articolo che segue, vogliamo ribadire ai contribuenti italiani quali sono i diritti previsti dalla legge nel caso della ricezione delle classiche cartelle esattoriali pazze. Per cartelle esattoriali pazze, intendiamo tutte quelle richieste di pagamento per sanzioni amministrative o tributi ormai prescritti, oppure già sgravate da un provvedimento del giudice o dell'autorità amministrativa, o, addirittura, già pagate. Prima della legge di stabilità del 2013, l'unico modo concesso al contribuente per difendersi da questo tipo di cartelle esattoriali, era ingaggiare un legale e fare ricorso al giudice ...

Sgravio su cartella esattoriale dopo ricorso amministrativo in autotutela accolto
Ho ricevuto una cartella esattoriale per importi acconto tasse per omesso versamento, tali importi però sono stati da me già versati in parte con una rateizzazione dell'avviso bonario. Ho presentato pertanto un'istanza di autotutela richiedendo uno sgravio parziale che è stata accolta e mi è stato inviato un ricalcolo in base a quanto avevo già versato. Volevo sapere se saldando i nuovi importi si chiude automaticamente la procedura o se devo presentare anche un ricorso allegando la risposta all'istanza e relativo pagamento a saldo. Grazie. ...

Istanza di sgravio e sospensione della riscossione per debiti di natura esattoriale - Omesso riscontro da parte della Pubblica Amministrazione creditrice
Come sappiamo, dopo la notifica di una cartella esattoriale, quando ad esempio, abbiamo già pagato l'importo richiesto, siamo in possesso di una sentenza che ci ha dato ragione o di uno sgravio dell'ente creditore e, comunque, in presenza di qualsiasi causa che rende non esigibile il credito, è possibile chiedere lo sgravio e la sospensione della riscossione. L'istanza va presentata entro 90 giorni dalla notifica dell'atto, spiegando i motivi per cui non la pretesa è da considerarsi inesigibile ed allegando tutta la documentazione da cui origina il presunto diritto ad ottenere il provvedimento di sgravio e di sospensione della riscossione ...

Assistenza gratuita - Cosa sto leggendo

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su accordo di separazione omologato e istanza di sgravio in autotutela. Clicca qui.

Stai leggendo Accordo di separazione omologato e istanza di sgravio in autotutela Autore Chiara Nicolai Articolo pubblicato il giorno 18 Settembre 2010 Ultima modifica effettuata il giorno 19 Giugno 2016 Classificato nella categoria cartelle esattoriali - domande e risposte

Commenti e domande

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo (o commentarlo) e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima accedere. Potrai accedere velocemente come utente anonimo.

» accesso rapido anonimo (test antispam)