Come chiudere un accordo a saldo stralcio

Buongiorno, volevo avere indicazioni su come chiudere un accordo a stralcio. Sono in debito di effettivi 3.000 eruo con carta Clarima ora accorpata all'Unicredit, visto che sono anche correntista Unicredit ho paura che si rifacciano sul mio conto corrente, vorrei chiedere un saldo a stralcio, la tipa che mi ha contattato al telefono mi ha detto di inviare un fax con l'offerta scritta e poi mi faranno sapere.

Ora con gli interessi mi chiedono 5.000 euro, che offerta posso fare? e che tipo di lettera scrivere?

Molto dipende dalla Sua solvibilità. Se è titolare di uno stipendio (aggredibile) e se possiede immobili, sarà già positivo riuscire ad ottenere uno sconto del 20% su quanto dovuto. Viceversa se fosse nullatenente e disoccupata, potrebbe spingersi ben oltre, magari anche al 50% o più.

In tutti i casi l'accettazione non è mai scontata, in alcuni casi i creditori hanno maggiore convenienza nel cedere il credito piuttosto che accettare un robusto stralcio (sempre che non decidano di adire le vie legali).

Riguardo la lettera, non ci sono particolari formalità da rispettare.

Citi bene il numero di finanziamento/carta, riferisca che a causa di un dissesto finanziario non è in grado di rispettare gli impegni assunti e che nel cercare di risolvere la controversia in via stragiudiziale offre la cifra di xxx a chiusura tombale del contenzioso, quindi della sorte capitale e di tutti gli interessi ed oneri maturati ed a maturare, e che pagherà soltanto all'accettazione scritta della proposta.

25 marzo 2011 · Simone di Saintjust

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Accordo a saldo stralcio in caso di leasing
Il leasing è la tipologia di credito con la quale è più difficoltoso arrivare a transare un saldo e stralcio, in quanto la società erogante ha il coltello dalla parte del manico, costituito dalla possibilità di recuperare il bene velocemente - e se il debitore rifiuta di riconsegnarlo c'è la ...
Accordo a saldo stralcio e liberatoria per cancellazione dalla CRIF - errori da non commettere
Sono stata segnalata al CRIF come cattiva pagatrice (ho saltato 4 rate da pagare) ma poi ho liquidato tutto alla società finanziaria in un unica soluzione, (questi mi avevano assicurato che non ero stata segnalata) ebbene dopo 1 anno mi è arrivato un avviso di pagamento di 161.00 euro per ...
Debito solidale e transazione a saldo stralcio di uno dei condebitori
Facciamo l'esempio di un credito verso tre condebitori solidali, d'importo pari a 90, e ipotizziamo che la transazione a saldo stralcio sulla quota di uno dei debitori abbia determinato il pagamento di 20. La domanda: gli altri due condebitore restano obbligati per una cifra pari a 70? Non è così, ...
Accordo transattivo a saldo stralcio - Illegittima la segnalazione in Centrale rischi per un debito rinunciato
Com'è noto, le disposizioni che regolano le modalità e i presupposti delle segnalazioni nelle Centrali Rischi, pubbliche e private, prevedono che il creditore (banca, finanziaria e società di recupero crediti) anche quando addiviene ad una definizione transattiva, sia sempre tenuto a procedere alla segnalazione, sebbene limitatamente alla quota parte dell'importo ...
Accordo a saldo stralcio - Come deve essere redatto il testo della quietanza liberatoria
Quando il debitore non rispetta il piano di rimborso del prestito che gli è stato erogato e successivamente raggiunge un accordo transattivo a saldo stralcio con la società di recupero cessionaria del credito, particolare cautela va riservata alle modalità con cui deve essere redatta la quietanza liberatoria. Soprattutto se si ...

Assistenza gratuita e link a ritroso

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su come chiudere un accordo a saldo stralcio. Clicca qui.

Stai leggendo Come chiudere un accordo a saldo stralcio Autore Simone di Saintjust Articolo pubblicato il giorno 25 marzo 2011 Ultima modifica effettuata il giorno 19 giugno 2016 Classificato nella categoria consigli e tutela del debitore - eredità successione e donazioni - domande e risposte .

Commenti e domande

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo (o commentarlo) e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima accedere. Potrai utilizzare le tue credenziali Facebook oppure accedere velocemente come utente anonimo.
» accesso con Facebook
» accesso rapido anonimo (test antispam)

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali - se accedi ai contenuti dichiari di averne preso visione
contatti


Domande

Forum

Sezioni

Home

Argomenti

Cerca