Accettare la propria condizione di debitrice insolvente

Se lei non ha proprietà, deve semplicemente accettare la sua situazione di debitrice insolvente. Deve farsene una ragione.

E poichè tutto ha un costo, quello a lei richiesto è l'abitudine all'eventuale pignoramento presso la sua residenza ed alle richieste telefoniche (più o meno moleste) degli esattori delle società di recupero crediti.

Cambiare casa non serve. Non può fuggire: deve affrontare il problema.

Prima o poi (la voce si sparge fra le finanziarie) non riceverà più visite dell'ufficiale giudiziario e nessuno la chiamerà più per reclamare crediti notoriamente inesigibili.

Se ha uno stipendio non c'è alcun problema. Finirà di adempiere ai suoi obblighi con un pignoramento del quinto (massimo concesso). Non c'è ristrutturazione del debito migliore di questa.

Nel frattempo cominci l'auto aggiornamento allo status di debitrice insolvente e conclamata leggendo gli articoli contenuti nella sezione “Consigli al debitore”.

La discussione continua in questo forum.

Per porre una domanda accedi ai forum.

18 settembre 2010 · Chiara Nicolai

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Debitore insolvente? » Ecco alcune dritte su come recuperare il credito
In caso di debitore insolvente, il creditore potrà procedere al recupero del credito, innanzitutto verificando se il debitore è titolare di conti correnti, di automobili, di crediti da lavoro dipendente o conti in banca. Ecco come agire. Debitore insolvente? » Le informazioni necessarie Prima di intraprendere la decisione di tentare ...
Pignoramento dello stipendio o della pensione come consolidamento debiti
Vorrei illustrarvi la mia attuale situazione debitoria alquanto complessa: praticamente ho una cessione del quinto e un prestito delega sullo stipendio.   Poi in virtù di investimenti sbagliati e bisogni economici impellenti ho stipulato vari rid bancari. Di cui tre particolarmente onerosi. Riesco a pagare facendo i cosidetti salti mortali. ...
Equitalia » Valido il fermo amministrativo e il pignoramento dei contributi pubblici
Equitalia: si al fermo amministrativo e al pignoramento semplificato sui contributi pubblici ottenuti dall'azienda debitrice. Equitalia può spiccare il fermo amministrativo e il pignoramento semplificato sui contributi pubblici ottenuti dall'azienda debitrice. Ciò perché la speciale procedura non concerne un rapporto fra privati ma fra amministrazione e società. Questo, riassunto brevemente, ...
Pignoramento presso la residenza del debitore – se il valore dei beni pignorati non copre il debito
Se i mobili non coprono l'intero debito il pignoramento mobiliare non va a buon fine? Il creditore, tramite decreto ingiuntivo e precetto, può chiedere all'ufficiale giudiziario di eseguire un pignoramento presso la residenza del debitore. Non rileva che il valore dei mobili non copra l'intero debito. Il ricavato del pignoramento ...
Fideiussione personale prestata in favore di una società - Non si estingue se varia il rapporto fra fideiussore e debitrice principale
Il fideiussore non può sottrarsi all'obbligo di garanzia prestata a favore del debitore principale, anche se questi è una società a responsabilità limitata dalla cui compagine sociale egli è successivamente uscito dopo la sottoscrizione del contratto di garanzia e/o anche se la società personale da lui garantita si è successivamente ...

Assistenza gratuita e link a ritroso

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su accettare la propria condizione di debitrice insolvente. Clicca qui.

Stai leggendo Accettare la propria condizione di debitrice insolvente Autore Chiara Nicolai Articolo pubblicato il giorno 18 settembre 2010 Ultima modifica effettuata il giorno 12 dicembre 2016 Classificato nella categoria contratti di prestito microcredito e usura e sovraindebitamento - domande e risposte .

Commenti e domande

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo (o commentarlo) e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima accedere cliccando questo link. Potrai utilizzare le tue credenziali social oppure accedere velocemente come utente anonimo.

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali - se accedi ai contenuti dichiari di averne preso visione
contatti


Cerca