Volevo delle delucidazioni riguardo ad una mia situazione debitoria nel 1987

buogiorno volevo delle delucidazioni riguardo ad una mia situazione debitoria nel 1987 presi un prestito con una finanziaria di 150 milioni di lire a garanzia del prestito si ipotecò la casa successivamente per motivi di lavoro non potei più pagare le cambiali andai in protesto e nel corso degli anni la casa fu venduta all asta in tribunale nel 2005 ora ho ricevuto dal legale rappresentante della finanziaria tramite raccomandata il sollecito degli interessi maturati delle spese legali per un importo che supera i 140000 euro faccio presente che con la vendita della casa la finanziaria ha recuperato più della somma prestatami in quanto in quanto venduta all asta a suo tempo con valuta euro recuperando ben più dei 150 milioni di lire cosa devo fare in questa situazione non ho che il mio lavoro da dipendente non posseggo beni immobili sono sposato ho due figli e a suo tempo per tutela di mia moglie feci la divisione dei beni ringrazio anticipatamente

Commento di daniele | Giovedì, 18 Settembre 2008

Mandali al diavolo questi vampiri. Non sono ancora sazi?

Gli hai detto che non c'è più nulla da vampireggiare?
E, vista la situazione, non pensarci più.

Le lettere che ti inviano utilizzale come carta igienica.
Ciao.

Commento di karalis | Giovedì, 18 Settembre 2008

18 settembre 2008 · Paolo Rastelli

Richiedi assistenza gratuita sugli argomenti trattati nell'articolo

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su volevo delle delucidazioni riguardo ad una mia situazione debitoria nel 1987.

Commenti e domande dei lettori

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima autenticarti cliccando qui. Potrai anche utilizzare le icone posizionate in basso nel pannello di registrazione, che ti consentiranno l'accesso diretto con un account Facebook, Google+ o Twitter.