Gli altri casi più frequenti di notifica nulla del verbale di multa

1) La notifica è nulla se eseguita fuori dalle ore di rito cioè prima delle sette e dopo le ventuno (dato che per la notifica occorre rispettare gli orari; la domenica o durante una festività.
2) La notifica è nulla se eseguita dopo la morte della persona a cui era indirizzata la multa. L'obbligazione di pagare le sanzioni amministrative non si trasmette agli eredi, e questi non sono destinatari dei verbali fatti contro il defunto. Gli eredi non possono essere destinatari di alcuna richiesta di pagamento di sanzioni riguardanti la persona deceduta.

3) La notifica all'interessato non reperito nel suo domicilio o residenza deve considerarsi nulla se si effettua il deposito al comune senza la successiva raccomandata con avviso di ricevimento del notificatore dell'avvenuto deposito al comune.

4) La notifica è nulla se effettuata a persone non conviventi con il destinatario dell'atto o a persone conviventi col destinatario ma di età inferiore ai 14 anni o a persone conviventi ma incapaci di intendere e di volere. Se la notifica è effettuata a parente non convivente con il destinatario, affinchè la notifica risulti nulla è necessario che il soggetto che ritira il plico non dichiari e sottoscriva di essere convivente del destinatario.

Nel caso di soggetti di età inferiore ai 14 anni o incapaci di intendere e di volere la notifica è comunque nulla anche in presenza di qualsiasi dichiarazione sottoscritta.

Qualora la notifica venga effettuata a parente non convivente ed il notificatore ometta l'annotazione di convivenza del soggetto che ritira il plico (o pur redigendo tale annotazione ometta di farla sottoscrivere) è fatto obbligo al destinatario di produrre, nel ricorso finalizzato alla pronuncia di nullità della notifica, un certificato anagrafico storico da cui si evinca che alla data di consegna dell'atto relativo alla multa il parente risultava non convivente.

5) La notifica è nulla se l'atto viene notificato al vicino di casa e:

  • il vicino non sottoscrive un'apposita ricevuta (di solito controfirma l'originale dell'atto che resta al notificatore);
  • il destinatario non riceve un avviso con raccomandata A/R che lo informa di detta notifica al vicino;
  • non è attestata nella relata di notifica la mancata presenza nella casa d'abitazione dell'interessato.

I requisiti devono sussistere tutti e tre: la mancanza di uno solo di essi rende inefficace la notifica.nel caso della notifica ad un vicino, infatti, la legge, a garanzia della certezza della avvenuta comunicazione al destinatario, impone ulteriori formalità rispetto alla notifica eseguita a persona convivente.

6) La notifica al portiere deve ritenersi del tutto inefficace, qualora non sia effettuata ricorrendo ai servizi postali, se:

  • il notificatore non attesta di aver eseguito preventivamente la ricerca del destinatario, o di una persona di famiglia, o di addetto alla casa (e/o all'ufficio) nella residenza indicata;
  • il portiere, all'atto della ricezione, non sottoscrive l'atto per ricevuta;
  • il notificatore non invia al destinatario una raccomandata dell'avvenuta consegna al portiere.

I requisiti devono sussistere tutti e tre: la mancanza di uno solo di essi rende nulla la notifica.

Nella relata di notifica, l'ufficiale giudiziario dovrà dunque indicare perché ha consegnato l'atto al portiere (ad es. il destinatario è assente al momento della notifica). Il portiere è tenuto a sottoscrivere l'atto che riceve, e tale sottoscrizione deve essere presente anche nella copia del verbale che rimane a lui.

Nella relata di notifica, l'ufficiale giudiziario dovrà dunque indicare perché ha consegnato l'atto al portiere (ad es. il destinatario è assente al momento della notifica). Il portiere è tenuto a sottoscrivere l'atto che riceve, e tale sottoscrizione deve essere presente anche nella copia del verbale che rimane a lui.

Pertanto se siete sicuri di non avere mai ricevuto uno di questi avvisi, ma improvvisamente venite a conoscenza di una multa a vostro carico tramite una cartella esattoriale, sappiate che potete impugnarla.

Ma prima recatevi negli uffici Contravvenzioni del Comune (c'è ovunque) per chiedere copia della relata di notifica.

Offri il tuo contributo alla visibilità di indebitati.it

Ti chiediamo di contribuire ad accrescere la visibilità di indebitati.it cliccando su una delle icone posizionate qui sotto: per condividere, con un account Facebook, Google+ o Twitter, il contenuto di questa pagina oppure per iscriverti alla newsletter o al feed della comunità. Qualora lo preferissi, puoi seguirci sui social cliccando qui. Un grazie, per la tua attenzione, dallo staff.

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Altre info



Cerca