Vorrei gentilmente sapere, visto i pareri così discordanti tra le forze della municipale,da quando parte la notifica della contravvenzione al c

  • karalis 22 agosto 2008 at 10:07

    Vorrei gentilmente sapere, visto i pareri così discordanti tra le forze della municipale,da quando parte la notifica della contravvenzione al C.d.strada? da quando il portalettere in caso di mia assenza lascia l'avviso oppure da quando ritiro l'atto giudiziario vero e proprio?
    Ringraziando per una risposta auguro felice giornata.

    Immagino e parto dal presupposto che l'avviso il portalettere lo abbia lasciato nella cassetta postale condominiale.

    Rispondo dunque in tale ipotesi, nella quale il destinatario non ha alcuna garanzia di notifica.

    Il portalettere, in teoria, potrebbe non aver lasciato nulla o potrebbe aver sbagliato cassetta. Con alcuni tipi di cassetta postale condominiale, l'avviso potrebbe rimanere in posizione tale da essere comunque estratto dalla cassetta senza alcun bisogno di aprirla con le chiavi. Quindi l'avviso potrebbe essere asportato da terzii. Oppure potrebbe, l'avviso, perdersi fra le pieghe degli annunci pubblicitari cartacei di spam che quotidianamente vengono riversati nelle cassette postali tradizionali, ecc...

    Proprio per questo la legge, volendo salvaguardare il diritto di notifica certa che deve essere garantito al destinatario, prevede che dopo l'avviso, venga comunque inviata una raccomandata A.R. che notifichi la giacenza presso l'ufficio postale del plico contenente i documenti relativi alla contravvenzione.

    Il problema che si pone è allora quello di capire se la notifica parte dalla data di invio di tale raccomandata A.R. o dal momento in cui il destinatario ritira il plico all'ufficio postale.

    Rispondo affermando che i tempi di notifica partono dalla data di invio della raccomandata A.R. effettuata dall'ufficio postale dopo che il portalettere ha lasciato l'avviso.

    Solo a questo punto, infatti, la procedura di notifica può dirsi completamente e correttamente conclusa.

    D'altro canto, la notifica non potrebbe partire dal momento in cui il destinatario ritira il plico dopo l'invio della raccomandata A.R. successiva all'avviso. Semplicemente perchè potrebbe non ritirarlo affatto....

    Ciò aiuta a capire anche perchè, se invece il destinatario ritira il plico dopo l'avviso del portalettere, senza attendere la successiva raccomandata A.R., la notifica parte dal ritiro del plico da parte del destinatario (o di un suo delegato).

    La notifica non può partire dal momento in cui il portalettere lascia l'avviso in quanto la procedura di notifica, a quel momento, è appena iniziata e, ciò che è più importante, non ha ancora offerto al destinatario alcuna garanzia di notifica CERTA.

    Ma se il destinatario ritira il plico, è allora che viene a conoscenza del contenuto di esso, e quindi dell'infrazione commessa e della sanzione comminata.

    Questa è la ratio ...

1 2 3 11

Torna all'articolo

Altri contenuti suggeriti da Google

Struttura del sito ed altre info