Prima della denuncia - errori da evitare con l'usuraio

Qualora la denuncia non fosse stata ancora presentata, non bisogna:

  • Minacciare l'usuraio di denunziarlo: si potrebbe con tale affermazione, fare accelerare la messa in atto di azioni a saldo precedentemente consegnate all'usuraio (procure a vendere di immobili, di mezzi meccanici - quote societarie - cambiali - assegni e quant'altro ), se non anche subire violenze fisiche.
  • Accettare di andare ad incontri proposti dall'usuraio. Qualora si volesse, è buona norma cambiare il posto indicato per l'incontro e sceglierne uno nuovo, molto frequentato, piazza, bar, e quando si è insieme accennare un saluto a qualche passante anche se sconosciuto.
    In questo modo, la controparte capirà che è stata fatta rilevare la propria e l'altrui presenza: così si eviterà di ricevere qualche spintone o ceffone.
  • Cedere alla pressione dell'usuraio, accettando,al fine di trarre benefici dalla situazione debitoria, di fargli da prestanome a gestire attività, pur se queste dovessero apparire lecite; a procacciare altre persone da usurare; a fargli da "spalla" in incontri con terze persone. Cedere ad una sola di queste offerte, significherebbe essere ricattabili a vita, non uscire più dalle spire dell'aguzzino, rispondere giuridicamente quali correi delle malefatte dell'usuraio

Offri il tuo contributo alla visibilità di indebitati.it

Ti chiediamo di contribuire ad accrescere la visibilità di indebitati.it cliccando su una delle icone posizionate qui sotto: per condividere, con un account Facebook, Google+ o Twitter, il contenuto di questa pagina oppure per iscriverti alla newsletter o al feed della comunità. Qualora lo preferissi, puoi seguirci sui social cliccando qui. Un grazie, per la tua attenzione, dallo staff.

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali
contatti


Cerca