Usucapione – presupposto ed opponibilità a terzi

Cos'è l'usucapione

L'usucapione rappresenta un modo di acquisto della proprietà o di altro diritto reale ed è opponibile a terzi indipendentemente dalla trascrizione nei registri pubblici. Il Codice civile intende per usucapione il modo di acquisto della proprietà o di altro diritto reale a seguito del possesso pacifico, non violento e [ ... leggi tutto » ]

Usucapione - Il possesso

È bene precisare cosa si intende per possesso: l'articolo 1140 del Codice civile definisce il possesso come il potere sulla cosa che si manifesta in un'attività corrispondente all'esercizio della proprietà o di altro diritto reale. Si può possedere direttamente o per mezzo di altra persona, che ha la detenzione [ ... leggi tutto » ]

Usucapione - I requisiti del possesso

Ai sensi del Codice civile il possesso deve essere: inequivoco: deve cioè consistere in modo certo nell'attività corrispondente all'esercizio della proprietà o di altro diritto reale. pacifico e pubblico: ossia non acquistato in modo violento o clandestino. Se il possesso è stato conseguito con violenza o in modo clandestino, [ ... leggi tutto » ]

Usucapione - I tempi necessari per usucapire

I tempi necessari affinchè si realizzi l'usucapione sono: per i beni immobili: 20 anni per i beni immobili acquistati in buona fede da chi non ne è proprietario, ma in forza di un titolo idoneo a trasferire la proprietà e che sia stato debitamente trascritto: 10 anni dalla data [ ... leggi tutto » ]

Usucapione - Interruzione dei termini

Il decorso del termine per usucapire può essere interrotto dal compimento di determinati atti da parte del titolare del bene. In proposito l'articolo 1165 del Codice civile richiama le norme sull'interruzione della prescrizione, in quanto compatibili con l'usucapione. L'usucapione, in particolare, è interrotta dall'atto con il quale il proprietario [ ... leggi tutto » ]

Gli effetti dell'usucapione: trascrizione ed opponibilità a terzi

L'usucapione è, dunque, un modo di acquisto a titolo originario della proprietà (o di altro diritto reale). L'acquisto del diritto si produce automaticamente per legge, nel momento in cui si realizzano i presupposti dell'usucapione (possesso + decorso del tempo). L'usucapiente potrebbe comunque avere interesse a formalizzare il proprio acquisto, [ ... leggi tutto » ]

Dichiarazione di successione per immobile pervenuto al defunto tramite usucapione

Domandiamoci adesso se sia legittimo indicare nella dichiarazione di successione un immobile pervenuto al de cuius per usucapione, quando ancora non ci sia stata la pronuncia della sentenza di accertamento. Sul punto l'Agenzia delle Entrate ritiene corretta tale indicazione (Agenzia delle Entrate, risoluzione del 25 febbraio 2009, numero 52/E) [ ... leggi tutto » ]

Usucapione di beni ereditari

In caso di successione per morte, il coerede può usucapire la quota degli altri coeredi se dopo la morte del de cuius è rimasto nel possesso esclusivo del bene ereditario, senza che sia necessaria l'interversione del possesso (Corte di Cassazione, sentenza del 25 marzo 2009, numero 7221; del 12 [ ... leggi tutto » ]