Unicredit taglia i costi - ai 300 licenziamenti già previsti nel 2008 se ne aggiungeranno altri 700 nel 2009 [Commento 1]

  • XEREZ56 8 ottobre 2008 at 17:58

    Il taglio riguarda un settore non strategico allocato in Germania.
    Mi sembra che si stia gettando troppo fango addosso al maggior manager italiano, l'unico che ha veramente internazionalizzato una banca italiana.
    Forse si dimentica che qualche anno addietro temevamo l'ingresso in Italia delle banche straniere....
    Unicredit invece ha fatto il promogruppo bancario veramente europeo, con oleve di comando in Italia !!

1 2 3 4

Torna all'articolo