Una situazione debitoria disperata

Sospenda il rimborso e stia in attesa: la macchina non la pignorano, costerebbe troppo per quello che poi sarebbe possibile ricavarne.

Possono effettuare un pignoramento presso la residenza del debitore, ma anche questa è un'opzione remota: non ne ricaverebbero praticamente nulla.

Resta il pignoramento del quinto dell'indennità di cassa, ma il giudice difficilmente lo concederebbe.

Insomma, pensi a campare che i debiti c'è sempre tempo a pagarli. E le banche non hanno bisogno certamente di quei 300 euro/mese così come ne ha bisogno lei.

La discussione continua in questo forum.

Per porre una domanda su debiti e sovraindebitamento, accedi al forum.

18 settembre 2010 · Chiara Nicolai

Approfondimenti e integrazioni

Assistenza gratuita, briciole di pane e commenti

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su una situazione debitoria disperata. Clicca qui.

Stai leggendo Una situazione debitoria disperata Autore Chiara Nicolai Articolo pubblicato il giorno 18 settembre 2010 Ultima modifica effettuata il giorno 19 giugno 2016 Classificato nella categoria contratti di prestito microcredito e usura e sovraindebitamento - domande e risposte del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani.

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima autenticarti cliccando qui. Potrai anche utilizzare le icone posizionate in basso nel pannello di registrazione, che ti consentiranno l'accesso diretto con un account Facebook, Google+ o Twitter.

Contenuti suggeriti da Google

Altre info