Ufficiale giudiziario: questo sconosciuto » Scopriamo gli aspetti fondamentali di questa particolare figura giuridica

Chi è l'Ufficiale Giudiziario? Quali sono le sue attività? A queste, e a tante altre, domande, risponderemo con questo utile vademecum: ecco la guida completa.

L'attività dell'Ufficiale Giudiziario è disciplinata in parte dal DPR 15/12/1959, n. 1229 (Ordinamento degli ufficiali giudiziari e degli aiutanti ufficiali giudiziari) ed in parte da Contratti collettivi nazionali di lavoro. Gli ufficiali giudiziari, o addetti agli uffici notificazioni, esecuzioni e protesti degli Uffici Giudiziari, sono ausiliari dell'ordine giudiziario.

Essi procedono all'espletamento degli atti loro demandati quando tali atti siano ordinati dall'Autorità Giudiziaria o siano richiesti da Cancelliere o dalla Parte.

Oltre queste norme ordinamentali e istitutive, tutti i compiti propri dell'Ufficiale Giudiziario sono stabiliti, tradizionalmente, dal Codice Civile e di Procedura Civile, e più recentemente da norme di leggi speciali.

Dunque l'Ufficiale Giudiziario è colui che, principalmente, esegue i provvedimenti decisori del Giudice Civile, qualora questi ultimi non vengano rispettati ed eseguiti spontaneamente dai soggetti destinatari.

Pertanto, l'ufficiale Giudiziario è, innanzitutto, un Pubblico Ufficiale, il quale nel nostro ordinamento trova definizione nell'articolo 357 del Codice Penale, il quale chiarisce che: agli effetti della legge penale, sono pubblici ufficiali coloro i quali esercitano una pubblica funzione legislativa, giurisdizionale o amministrativa. Agli stessi effetti è pubblica la funzione amministrativa disciplinata da norme di diritto pubblico e da atti autoritativi, e caratterizzata dalla formazione e dalla manifestazione della volontà della pubblica amministrazione e dal suo svolgersi per mezzo di poteri autoritativi e certificativi.

I pubblici ufficiali sono soggetti ad una disciplina peculiare sotto il profilo penale, derivante dal loro status.

Essi possono, pertanto, rendersi colpevoli di delitti tipici contro la pubblica amministrazione come il Peculato (art. 314 c.p.), la Concussione (art. 317 c.p.), la Corruzione Propria (art. 319 c.p.) o Impropria (art. 318 c.p.), l'Abuso d'ufficio (art. 323 c.p.), la Rivelazione di segreti d'ufficio (art. 326 c.p.), oltre che essere tenuti a denunciare all'Autorità Giudiziaria un reato di cui hanno avuto notizia nell'esercizio, o a causa, delle loro funzioni (art.361 c.p.).

Gli atti più rilevanti dell'Ufficiale Giudiziario in sede civile, come accennato, sono quelli relativi al processo di esecuzione, quali il pignoramento di beni mobili e immobili, l'esecuzione degli sfratti e delle vendite mobiliari. L'istituto della esecuzione forzata si poggia su un principio logico contenuto nell'articolo 740 del Codice Civile.

Il debitore risponde dell'adempimento delle obbligazioni con tutti i suoi beni presenti e futuri.

Richiedi assistenza gratuita sugli argomenti trattati nell'articolo

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su ufficiale giudiziario: questo sconosciuto » scopriamo gli aspetti fondamentali di questa particolare figura giuridica.

Commenti e domande dei lettori

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima autenticarti cliccando qui. Potrai anche utilizzare le icone posizionate in basso nel pannello di registrazione, che ti consentiranno l'accesso diretto con un account Facebook, Google+ o Twitter.