Salve, quello che molti non sanno è che lo scopo del tutor, oltre a quello pubblico di dissuadere i corridori, è quello di tracciare quei veicoli le cui targhe, per i motivi più disparati, vengono inserite in un database del ministero degli interni

  • gio.bru50 5 giugno 2014 at 10:03

    Salve, quello che molti non sanno è che lo scopo del Tutor, oltre a quello "pubblico" di dissuadere i corridori, è quello di tracciare quei veicoli le cui targhe, per i motivi più disparati, vengono inserite in un database del ministero degli Interni.

    Questo potrebbe succedere perchè si cerca un malvivente, o perchè una vettura è collegata ad un delitto, e così via.

    Il sistema, in tempo reale, invia una serie di email agli uffici competenti con il momento del passaggio del veicolo attenzionato , la foto relativa, e tutti gli altri dati utili a ricostruire il tracciato del veicolo stesso sulla rete stradale ed autostradale servita dai Tutor.

    Infatti il sistema "fotografa" e "legge" TUTTE le targhe che passano, sia che il relativo veicolo vada a 50 che a 200 all'ora, e il centro di calcolo ( che se non ricordo male si trova vicino Frascati sotto una struttura pubblica apparentemente adibita a tutt'altro) effettua il confronto istantaneo con il database delle targhe attenzionate; se la targa appena "letta" corrisponde ad un dato inserito, procede in automatico come anzidetto, altrimenti nulla di fatto, ma il numero di targa NON viene cancellato subito ma dopo circa sei mesi...non si sa mai.

    Bisogna sempre vedere chi ha accesso ai dati...non ci stupiamo se i media riescono a vernire a conoscenza di fatti altrimenti riservati...

    • Simone di Saintjust 5 giugno 2014 at 10:38

      Gio, ti ringrazio a nome dello staff di indebitati.it per il prezioso contributo offerto alla comunità.

Torna all'articolo

Offri il tuo contributo alla visibilità di indebitati.it

Ti chiediamo di contribuire ad accrescere la visibilità di indebitati.it cliccando su una delle icone posizionate qui sotto: per condividere, con un account Facebook, Google+ o Twitter, il contenuto di questa pagina oppure per iscriverti alla newsletter o al feed della comunità. Qualora lo preferissi, puoi seguirci sui social cliccando qui. Un grazie, per la tua attenzione, dallo staff.

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Altre info