Truffe online: qualche consiglio su come tutelarsi » Un breve ed utile vademecum per i web shoppers

A chi non è mai capitato di incappare in una truffa online: dal phishing ai prodotti mai consegnati, ecco un'utile guida che spiega come difendersi.

Molte luci, relative soprattutto all'aumento sensibile del fatturato complessivo e di quello generato da dispositivi mobili, ma ancora qualche ombra, costituita da una porzione di utenti ancora diffidenti, verso i sistemi di pagamento online e timorosi circa l'effettiva consegna dei prodotti acquistati sul Web.

Si sa, l'e-shopping è in continuo aumento, mentre le compere tradizionali, diciamo offline, stanno riscontrando un decremento notevole.

Ci sono però ancora alcuni miti da sfatare in merito alla sicurezza del fare acquisti online: ad esempio, la carta di credito, per quanto in ascesa, lascia ancora perplessa una buona fetta di utenti, spaventati dalla craccabilità dei propri dati di accesso al conto.

Il consiglio, dunque, è quello di utilizzare soprattutto carte di credito ricaricabili e scegliere sempre una spedizione tracciabile e assicurata.

Già, perché i numeri delle truffe online, d'altronde, parlano chiaro: 80.805 denunce presentate nello scorso 2014 da parte di utenti che hanno subito una frode su Internet, 7 persone arrestate e 3.436 denunciate, chiusi 2.352 siti.

Pertanto, l'obiettivo del vademecum è quello di diffondere la conoscenza delle dinamiche della Rete e dei comportamenti illegali, per tutelare gli acquirenti che sempre di più si rivolgono ai negozi virtuali perché, come dicono gli specialisti della Postale, un utente avvisato è mezzo salvato.

Richiedi assistenza gratuita sugli argomenti trattati nell'articolo

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su truffe online: qualche consiglio su come tutelarsi » un breve ed utile vademecum per i web shoppers.

Commenti e domande dei lettori

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima autenticarti cliccando qui. Potrai anche utilizzare le icone posizionate in basso nel pannello di registrazione, che ti consentiranno l'accesso diretto con un account Facebook, Google+ o Twitter.