che cosa sono i tributi locali

Come chiaro, nell'ambito del diritto finanziario, ogni tipo di richiesta forzata da parte dello Stato, di una prestazione in denaro ad un singolo cittadino denominato contribuente, viene definita come tributo.

Il tributo, dunque, è una prestazione coattiva a livello del patrimonio del contribuente, che è necessitato a versare allo Stato o a altro ente pubblico una quota dei propri beni in forma di denaro o in natura.

Nei confronti del tributo, lo Stato esercita dunque la propria potestà impositiva, affinchè venga soddisfatto un certo tipo di spesa legata agli effettivi bisogni pubblici dello Stato stesso o degli altri enti pubblici.

Il tributo è regolato dalla Costituzione Italiana, che per conto dell'articolo 23 ricorda che “nessuna prestazione patrimoniale o personale può essere imposta se non in base alla legge".

In Italia i tributi sono disciplinati dalla Costituzione e suddivisi in tre categorie: l'imposta, la tassa vera e propria e i contributi.

L'imposta consiste in un prelievo coattivo che avviene in relazione alla capacità contributiva e al reddito; la tassa è una prestazione richiesta in cambio della fruizione potenziale di un servizio pubblico; il contributo non è una categoria ben definito perchè spesso oscilla fra una definizione di tassa e di imposta.

In definitiva i tributi locali sono fonte di finanziamento per gli enti locali e per i servizi da questi erogati. Si tratta di tributi propri perché il gettito è del comune, sono riscossi e accertati dal comune, ma quest’ultimo non ha la facoltà di istituirli o meno, di modificare i criteri per la determinazione della base imponibile.L'unica facoltà concessa al comune riguarda la determinazione dell'imposta e talvolta la determinazione di speciali agevolazioni.

I tributi locali sono, o possono essere, a seconda delle varie Regioni e Comuni:

  1. IUC (Imposta unica Comunale su casa e rifiuti), compresa di:
    • Tari (Tassa sui rifiuti) ex:
    • IMU (Imposta MUnicipale) ex ICI (Imposta Comunale Immobili);
    • TASI (Tassa sui Servizi Indivisibili)
  2. ICPA (Imposta Comunale Pubblicità e Affissioni);
  3. Tosap e Cosap (Tassa per l'occupazione di spazi ed aree pubbliche )

Briciole di pane - navigare a ritroso nelle sezioni

debiti origine conseguenze tutele
origine dei debiti
fisco tributi e contributi
iuc tarsu tia imu tasi service tax e altri tributi locali
il manuale per il contribuente sui tributi locali » iuc imu tari tasi ed altre imposte

Richiedi assistenza gratuita sugli argomenti trattati nell'articolo

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su che cosa sono i tributi locali. Clicca qui.

Commenti e domande dei lettori

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima autenticarti cliccando qui. Potrai anche utilizzare le icone posizionate in basso nel pannello di registrazione, che ti consentiranno l'accesso diretto con un account Facebook, Google+ o Twitter.

Altri contenuti suggeriti da Google

Struttura del sito ed altre info