Tre anni fa ho acquistato la casa popolare dove risiedo che per legge non posso rivendere per 10 anni

Salve, sono Michela ed ho un problema: tre anni fa ho acquistato la casa popolare dove risiedo che per legge non posso rivendere per 10 anni. Ora sono malata e mio figlio, legittimo erede di questa casa è pieno di debiti con esatri. Ho chiesto di poter intestare la casa a mio nipote(figlio di mia figlia deceduta), per evitare al momento della mia morte il pignoramento per saldare i debiti di mio figlio ma il permesso mi è stato negato.  Ora chiedo a lei se mi è possibile fare testamento e destinare questa casa, comprata con tanti sacrifici, a mio nipote o se anche in questo caso esatri può intervenire definendolo nullo e pretendendo il pagamento dei debiti. Premetto che mio figlio sarebbe d'accordo nel svolgere tale operazione.
Grazie..fiduciosa di una risposta. Michela

Commento di michela | Martedì, 30 Settembre 2008

Può senz’altro destinare con testamento l'immobile a suo nipote. Sarà l'eventuale erede, ma solo alla sua morte, ad acquistare la proprietà dell'immobile e del caso ad avere problemi con Esatri. Potrebbe averli anche con i suoi eredi legittimi (figli, marito). I beni donati non ad eredi non posson avere valore superiore alla quota ( di legittima) riservata loro per legge.

Commento di consulente legale | Martedì, 30 Settembre 2008

30 settembre 2008 · Loredana Pavolini

Richiedi assistenza gratuita sugli argomenti trattati nell'articolo

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su tre anni fa ho acquistato la casa popolare dove risiedo che per legge non posso rivendere per 10 anni.

Commenti e domande dei lettori

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima autenticarti cliccando qui. Potrai anche utilizzare le icone posizionate in basso nel pannello di registrazione, che ti consentiranno l'accesso diretto con un account Facebook, Google+ o Twitter.

1 2