Testamento e successione » Quale erede subentra al deceduto?

Testamento e successione » Come individuare il soggetto che subentra al deceduto

L’individuazione dei soggetti che subentrano al defunto dipende dalle volontà del soggetto deceduto e, come noto, le ultime volontà vengono fissate in un atto che si chiama testamento. All'interno dell'articolo scopriremo il testamento nel dettaglio e chiariremo le differenze tra successione testamentaria, legittima e necessaria. La successione è un [ ... leggi tutto » ]

Testamento e successione » Il testamento

Il testamento è l'atto con cui le persone stabiliscono a chi andranno i loro beni quando avranno cessato di vivere. È necessario aver compiuto il 18° anno di età ed essere capaci di intendere e di volere. Il testamento può contenere anche disposizioni di carattere non patrimoniale, come il [ ... leggi tutto » ]

Testamento e successione » Successione legittima

Nel caso in cui il defunto non abbia lasciato un testamento si ha la successione legittima. I suoi beni passano agli eredi legittimi: il coniuge, i discendenti, gli ascendenti (cioè i genitori e i nonni), i fratelli, le sorelle e gli altri parenti fino al sesto grado (si veda [ ... leggi tutto » ]

Testamento e successione » Successione testamentaria

Nel caso di successione testamentaria il testatore può esprimere la volontà di lasciare i propri beni ad una persona che non sia un erede legittimo. Tuttavia a prescindere dalle disposizioni del testamento, una quota dell’eredità, detta legittima, viene per legge riservata al coniuge, ai figli e agli ascendenti legittimi, [ ... leggi tutto » ]

Testamento e successione » Successione necessaria

Il Codice civile riserva necessariamente e cioè senza possibilità di eccezioni a determinati strettissimi congiunti (coniuge, discendenti e ascendenti, detti legittimari o eredi necessari) una rilevante quota dell'asse ereditario, che il de cuius durante la sua vita non può intaccare né con donazioni né con un testamento nel quale [ ... leggi tutto » ]