Volevo sapere, si presenterà un ufficiale giudiziario presso la ditta dove lavoro ,visto che la residenza ce l'ho presso un appartamento che prima avevo in affitto ed ora non ci abito più ? [Commento 1]

  • Naty 20 luglio 2010 at 15:46

    Salve, da circa 1 anno e mezzo sono in cassaintegrazione straordinaria e percepisco 644€ + 100€ di assegni familiari perché ho una bimba di 8 anni che vive con me e percepisco 270€ di mantenimento per lei dal mio ex marito .
    In questi giorni ho ricevuto il precetto da parte del mio ex marito in quanto non sono riuscita a pagare la mia parte 580€ di mutuo della casa coniugale che mi é stata assegnata (che ha pagato lui per non farlo andare in mora). Ho chiesto alla banca una rinegoziazione del mutuo a 360€ al mese (che mi ha accettato) visto che la casa é in vendita ma il mio ex marito non é stato daccordo per gli interessi alti e quindi dovrò pagare la mia parte di rata intera 580€. Fino al mese scorso ho usufruito della sospensione del mutuo per un anno e pagavo 120€ al mese, adesso io mi chiedo come farò a pagare il mutuo visto che la rata e quasi pari alla cassaintegrazione, sono soggetta comunque alla cessione di 1/5 dello stipendio visto che percepisco degli ammortizzatori sociali? Possono pignorarmi dei beni? Se dovessi perdere il lavoro definitivamente la questione potrebbe andare in prescrizione dopo 5 anni o sono obbligata a non comprare più nulla per tutta la mia vita?Per quanto riguarda la banca non sono inadempiente visto che il mio ex marito paga la rata per intero però si rivale su di me precettandomi, io ho rinunciato ai miei alimenti in passato, non posso neanche fare andare le rate in mora facendo pignorare la casa visto che lui paga come posso risolvere il mio problema?Come funziona il precetto e che rischi corro?Sono disperata e non so più cosa fare............................Vi prego di aiutarmi a capire qual'é la cosa migliore da fare. Grazie

    • cocco bill 20 luglio 2010 at 16:24

      Salve Naty. Il suo quesito andrebbe riportato nella sezione "debiti e sovraindebitamento" di questo forum.

      La registrazione al forum è da noi gradita, ma non è ovviamente necessaria per poter ottenere risposta.

      Lei potrà inserire il suo quesito e leggere la risposta dei consulenti anche come semplice ospite visitatore, non registrato.

      Penserò io, dopo che lei avrà postato, a replicare l'argomento anche nella sezione legale. Può darsi che qualche amico avvocato sappia darle buoni consigli.

Torna all'articolo