Equitalia

Cartelle esattoriali » a partire dal primo luglio 2017 cambiano busta e mittente

Andrea Ricciardi - 30 novembre 2016

Per quanto riguarda le cartelle esattoriali, a partire dal 1 luglio 2017, con la chiusura di Equitalia, non recheranno più i colori il logo e il nome dell'agente di riscossione: cambieranno dunque, busta e mittente delle cartelle. A partire dal 1 luglio 2017, cambierà il mittente delle raccomandate che conterranno le cartelle esattoriali e il nuovo soggetto incaricato delle riscossione si chiamerà Agenzie delle Entrate- Riscossioni. Anche se la notizia può sembrare banale, a volt,e la forza dell'abitudine di veder legate le cartelle esattoriali al logo e ai colori di Equitalia potrebbe trarre in inganno sul contenuto della missiva con ...

Equitalia: l'addio è ufficiale » il senato approva il decreto fiscale che diventa legge

Andrea Ricciardi - 25 novembre 2016

Nella giornata di ieri, giovedì 24 novembre 2016, è arrivata l'ufficialità riguardante l'addio definitivo ad Equitalia: il Senato, infatti, ha approvato il decreto fiscale 193/2016, divenuto, così, legge a tutti gli effetti. Il decreto fiscale collegato alla manovra 2017, ovvero il decreto-legge 22 ottobre 2016, n. 193, diventa legge: il Senato ha approvato il provvedimento che aveva già incassato con lo stesso testo il sì della Camera. Tra le nuove regole, l'addio a Equitalia e la rottamazione delle cartelle esattoriali (non solo di Equitalia) estesa a tutto il 2016. Passano da 4 a 5 le rate previste dalla rottamazione delle ...

Equitalia: tutte le procedure per il recupero delle somme » dal fermo amministrativo fino al pignoramento immobiliare

Andrea Ricciardi - 3 novembre 2016

Se entro i termini stabiliti, la cartella esattoriale non viene compensata, sgravata, contestata o rateizzata, e se, anche a seguito degli eventuali successivi solleciti e avvisi, il contribuente continua a non pagare, Equitalia è obbligata per legge ad agire per il recupero delle somme iscritte a ruolo, attivando le specifiche procedure previste dalla normativa a tutela del credito. Le procedure possono essere: cautelari (fermo e ipoteca); esecutive (pignoramenti) Cerchiamo, comunque, di approfondire la questione nei paragrafi successivi. ...

Articolo 6 del decreto legge 193/16 sulla definizione agevolata delle cartelle di pagamento affidate agli agenti della riscossione negli anni dal 2000 al 2015 - il testo

Patrizio Oliva - 24 ottobre 2016

Relativamente ai carichi inclusi in ruoli, affidati agli agenti della riscossione negli anni dal 2000 al 2015, i debitori possono estinguere il debito senza corrispondere le sanzioni incluse in tali carichi, gli interessi di mora di cui all'articolo 30, comma 1, del decreto del Presidente della Repubblica 29 settembre 1973, n. 602, ovvero le sanzioni e le somme aggiuntive di cui all'articolo 27, comma 1, del decreto legislativo 26 febbraio 1999, n. 46, provvedendo al pagamento integrale, anche dilazionato, entro il limite massimo di quattro rate, sulle quali sono dovuti gli interessi nella misura di cui all'articolo 21, comma 1, ...

Equitalia - le novità a favore dei contribuenti (della serie meglio tardi che mai)

Paolo Rastelli - 24 ottobre 2016

Le pause Nuovo dialogo e mano tesa verso i cittadini. Al fine di evitare disagi nel periodo natalizio e in quello di Ferragosto, Equitalia, con una decisione senza precedenti, ha scelto di sospendere la notifica di cartelle e atti della riscossione, con l'eccezione dei casi inderogabili, previo accordo con i fornitori del servizio. Cartella esattoriale amica Dal luglio 2016, al fine di facilitare e velocizzare la richiesta di rateizzazione, è stata allegata alla cartella una proposta di rateizzazione ordinaria: in base all'importo da pagare, infatti, il modulo riporta varie soluzioni di piani di dilazione a partire dalla rata minima di ...

Offri il tuo contributo alla visibilità di indebitati.it

Ti chiediamo la cortesia di voler contribuire ad accrescere la visibilità di indebitati.it cliccando su una delle icone posizionate qui sotto: per condividere, con un account Facebook, Google+ o Twitter, il contenuto di questa pagina oppure per iscriverti alla newsletter o al feed della comunità. Qualora lo preferissi, puoi seguirci sui social cliccando qui. Un grazie, per la tua attenzione, dallo staff.

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

cerca