Vademecum - debiti e debitore nullatenente

Vademecum per non pagare debiti, tasse e cartelle esattoriali

Simone di Saintjust - 20 agosto 2013

Alcune raccomandazioni per debitori nullatenenti (aspiranti o effettivi) - adottare il regime patrimoniale coniugale di separazione dei beni e farlo annotare sull'atto di matrimonio. Meglio una vera e propria separazione legale (per l'accordo da omologare basta un azzeccagarbugli qualsiasi, a cui offrire, per l'incomodo, cappuccino e cornetto al bar del tribunale); vendere la casa di proprietà prima che Equitalia vi iscriva ipoteca; abitare in affitto con comodato d'uso di arredi, suppellettili ed elettrodomestici. Tutto registrato all'Agenzia delle entrate, con elenco dei beni concessi in comodato puntualmente dettagliato .... ...

Equitalia e debito oneroso che non si riesce più a pagare

Andrea Ricciardi - 14 gennaio 2013

Sono un commerciante in attività ed ho un debito con equitalia di circa 15 mila euro che non riesco a pagare. L'anno scorso ho già lasciato iva ed inps insoluti per altri 4000,00. Ho solo un furgone intestato con cui lavoro, e già sottoposto a fermo amministrativo. Abito in comodato d'uso dai miei genitori,  sono sposato con separazione dei beni. Cosa mi succederà se non riuscirò a pagare? Cosa ne sarà della mia attività? Mi possono fare chiudere l'attività se non riuscirò a pagare adesso ed in futuro? ...

Cambiali protestate e grossi debiti per il titolare di una ditta

Marzia Ciunfrini - 10 gennaio 2013

Sono titolare di una ditta individuale e non riesco a pagare più i miei debiti. Sono protestato per delle cambiali e ho debiti verso i fornitori di circa 100000 euro. Il mio magazzino è di circa 90000 euro e mi è stata fatta un'offerta da un grossista per l'acquisto dell'attività con un assorbimento da parte sua di 50000 euro di materiale e la possibilità di una mia assunzione come dipendente con un contratto di circa 1200 euro. Vorrei sapere cosa mi consigliate di fare e come devo regolarmi verso i fornitori. E' consigliabile un saldo e stralcio? e cosa rischio ...

Recupero crediti contro un debitore che non può rimborsare finanziamenti

Marzia Ciunfrini - 10 gennaio 2013

Sto avendo difficoltà con i pagamenti delle due finanziarie che mi hanno fatto credito un paio d'anni fa per un importo di 30 mila e 20 mila euro Sono sempre stato puntuale con le scadenze ma da qualche mese non riesco a pagare le rate con puntualità . A volte son costretto a saltarle per un mese o due consecutivamente e poi quando posso le pago. Mi chiamano continuamante anche sul posto di lavoro e io gli spiego sempre che mi sarebbe tanto piaciuto evitare questi problemi ma nn è colpa mia se nn riesco più a pagare. Ho uno stipendio ...

Recupero crediti di unicredit e minacce per prestito impagato

Andrea Ricciardi - 9 gennaio 2013

Quasi tre anni fa ho fatto un prestito personale di 16 mila euro con unicredit, con rata di 285 euro al mese che ho pagato regolarmente fino a maggio di quest'anno. Mi restano circa 3 anni e mezzo da pagare e circa 10 mila euro.Adesso per gravi problemi economici non posso più pagare nemmeno un euro. Un mese e mezzo fà mi è arrivata una lettera del recupero crediti che poi mi ha contattato per telefono per intimarmi a pagare. Qualche giorno fà avevo parlato rimandandoli per eventuali pagamenti con l'anno nuovo(giusto per allungare un pò il brodo..e per passare ...

Ufficiale giudiziario e pignoramento con custodia presso debitore

Simone di Saintjust - 9 gennaio 2013

Ho perso una causa civile e mi ritrovo a dover pagare 10000 euro. Questi soldi io non li ho proprio sono disoccupata e non possiedo nulla ne auto ne casa ne conti correnti. Sabato mattina ha suonato a casa l'ufficiale giudiziario, io non ero in casa. Mia madre ha detto che non c'ero e lui è andato via. Credo sia venuto per notificare la sentenza, ovviamente mia madre è nel panico, viviamo in affitto e di mio in casa non c\'è quasi nulla eccetto dei libri e un vecchio pc . Mobili di pregio non ce ne sono. Quello che ...

Recupero crediti e intimazione di pagamento per prestito unicredit

Simone di Saintjust - 9 gennaio 2013

Tre anni fa ho fatto un prestito personale di 15 mila euro con Unicredit, con rata di 285 euro al mese che ho pagato regolarmente fino a 5 mesi fa. Adesso per gravi problemi economici non posso più pagare nemmeno un euro. Mi ha contattato il recupero crediti per intimarmi a pagare. Io ho solo un piccolo negozio di giocattoli e cartolibreria in affitto. Vivo con i miei genitori e non possiedo ne case ne macchina ne altro. Cosa possono farmi ? ...

Saldo stralcio proposto e poi ritrattato da un recupero crediti

Simone di Saintjust - 27 novembre 2012

Circa un mese e mezzo fa ho scoperto parlando con mio padre che lui aveva un debito con una finanziaria mai pagato. Mio padre percepisce una pensione sociale e non ha proprietà di alcun tipo. Il giorno seguente ho contattato la società di recupero crediti da cui era stato contattato ed ho palesato la mia intenzione ad assumermi l'onere di pagare il debito di mio padre. Lo stesso giorno ho firmato una proposta di versamento a saldo stralcio. Dopo un mese, non ricevendo risposta, ho ricontattato la società di recupero crediti chiedendo informazioni e mi hanno risposto che la proposta ...

Equitalia con enorme debito e come proteggere la proprietà

Simone di Saintjust - 27 novembre 2012

Ho un grande (enorme) debito con l'agenzia delle entrate che ovviamente non sono in grado di pagare. Risulto completamente nullatenente (vivo all'estero, ma ho ancora la residenza in Italia, in un garage vuoto). La domanda è : quando i miei genitori verranno a mancare, metà della casa andrà a mia sorella e metà a me. Io posso (voglio) che la casa vada tutta a mia sorella. Rischio però che equitalia si opponga e pignori la mia quota?! Come/cosa posso fare? ...

Pignoramento dei beni per cartella esattoriale di spese processuali

Loredana Pavolini - 26 novembre 2012

Mio fratello alcuni anni fa è stato condannato in un processo ed ora è arrivata una cartella esattoriale con le spese che deve pagare. Attualmente è senza lavoro e nullatenente, risiede con me e mio padre, mi è stato detto che non potendo di fatto pagare lui, i suoi debiti dovremo pagarli io e mio padre, ho cercato di informarmi un pò ovunque (anche su altri articoli letti qui)  ma non ho capito molto. Possono prelevare anche qualcosa di mio o al momento i rischi maggiori sono di mio padre (parente diretto)? ...

Offri il tuo contributo alla visibilità di indebitati.it

Ti chiediamo la cortesia di voler contribuire ad accrescere la visibilità di indebitati.it cliccando su una delle icone posizionate qui sotto: per condividere, con un account Facebook, Google+ o Twitter, il contenuto di questa pagina oppure per iscriverti alla newsletter o al feed della comunità. Qualora lo preferissi, puoi seguirci sui social cliccando qui. Un grazie, per la tua attenzione, dallo staff.

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

cerca