Assegno o cambiale non protestabile

Assegni scoperti, protesto, segnalazione in cai, pagamento tardivo, riabilitazione - tips and tricks

Lilla De Angelis - 2 settembre 2016

A proposito di assegni scoperti, protesto di un assegno privo di copertura, iscrizione in Centrale di Allarme Interbancaria (CAI), pagamento tardivo e riabilitazione dal protesto, non tutti sanno che: L'assegno bancario o postale deve essere presentato al pagamento in tempo utile, ovvero nel termine di otto giorni, decorrenti dalla data indicata sul modulo, se è pagabile nello stesso comune in cui è stato emesso; nel termine di quindici giorni se pagabile in comune diverso da quello in cui è stato emesso; nel termine di trenta giorni se è pagabile in uno Stato diverso da quello in cui è stato emesso ...

Cambiale pervenuta dopo la scadenza e non più protestabile

Chiara Nicolai - 23 novembre 2012

Una cambiale mi è pervenuta dopo 5 giorni dalla scadenza. Questo l'ho saputo dopo cirtca 10 giorni ovvero quando è arrivato l'avviso di scadenza da parte della banca. Io so che dopo due giorni dalla scadenza la cambiale va restituita senza protesto. E' vero? Non mi sono preoccupato inizialmente ma adesso inizio a pensarci. Mi date conforto sulla questione? ...

Cambiale arrivata oltre la scadenza o mai arrivata e protesto

Andrea Ricciardi - 22 novembre 2012

Una cambiale che arrivi oltre la scadenza non è protestabile. Cosa accade se la cambiale non arriva mai? Può il creditore pretendere il pagamento senza restituire la cambiale. Per esempio, perchè andata perduta? ...

Assegno coperto da bonifico e possibilità di protesto

Andrea Ricciardi - 22 novembre 2012

Ho effettuato un bonifico da un'altra banca a copertura di un assegno all'atto della presentazione all'incasso dello stesso. Nel bonifico ho espressamente indicato la causale. Ho chiesto il cortese ritiro dell'assegno dal creditore che ovviamente, anche se in maniera diversa, ha ricevuto il compenso. Può il creditore rifiutarsi e farmi protestare ugualmente il titolo? Scatta il 10% di penale? Pagando eventualmente il 10% di penale e dimostrando di aver pagato in modo diverso l'assegno sono passibile di protesto? ...

Cambiale con scadenza a vista messa all'incasso

Marzia Ciunfrini - 20 novembre 2012

Circa 3 settimane fa ho messo all'incasso presso la mia banca una cambiale con scadenza "A vista" compilata il giorno prima dell'incasso e firmata in tutte le sue parti dal debitore con indicato il luogo dell'incasso quale banca dello stesso. Non conoscendo bene questo tipo di prodotto, gradirei avere delucidazioni in merito e specificatamente: Quando avverrà e se avverrà materialmente l'accredito sul mio conto della cambiale considerando che sono passate già 3 settimane? E' vero che per una cambiale con scadenza "A vista" il debitore a tempo un anno per dare alla sua banca l'ordine di pagamento? Se è vero ...

Assegno ricevuto non pagato e non più protestabile

Simone di Saintjust - 13 novembre 2012

Ho ricevuto un assegno da un mio cliente il 19/08/2011 e messo all'incasso lo stesso giorno. A oggi 20/09/2011 la mia banca mi dice che l'assegno non è ancora stato pagato ma non torna indietro perchè l'emissario ha ancora qualche giorno per poterlo pagare. E' possibile tutto ciò ? ...

Assegno non incassato su conto sicuramente privo di fondi

Lilla De Angelis - 8 novembre 2012

In data 25/03/2011 mi è stato emesso un assegno bancario per il pagamento di una parte di un immobile (tant’è che l'assegno è richiamato nel rogito). L'assegno completo di ogni sua parte, non è stato da me incassato, in quanto chi me lo ha emesso (un amico) mi ha chiesto di attendere dato che era in difficoltà economica. A distanza di quasi 6 mesi non l'ho ancora versato, ma purtroppo chi l'ha emesso non ha rispettato la promessa. Ora non so se mi conviene porlo all'incasso, anche perchè non è più protestabile e di sicuro o non ci sono fondi ...

Cambiale senza bolli non protestabile - non è un titolo esecutivo

Lilla De Angelis - 6 novembre 2012

Circa un anno fa ho fatto un prestito ad un conoscente garantito da un titolo cambiario (pagherò) da lui firmato e con me come beneficario. Al momento non abbiamo indicato né la data di emissione, né quella di incasso e non abbiamo apposto i bolli. Ora poiché il debitore non ha fatto fronte agli impegni, vorrei sapere cosa posso fare per incassare la cambiale. So che una cambiale senza bolli non è un titolo esecutivo, ma vorrei sapere se posso eventualmente apporli ora, o se devo adottare un altro provvedimento. ...

Assegno postale emesso che risulta però impagato

Ludmilla Karadzic - 18 ottobre 2012

Assegno postale: lo emetto intorno al 20 gennaio e il 9 febbraio, sempre del 2012, leggo nella lista movimenti che non è stato pagato e che c'erano 15 euro di addebito. Intanto mi ricontatta colui a cui ho rilasciato l'assegno e che per dimenticanza mi sono dimenticato di aver emesso e quindi era scoperto. Mi dice che l'assegno scoperto è tornato indietro alla banca e che comunque per fortuna per non farlo protestato è riuscito a recuperarlo e lo ha lui. Quindi mi comunica di avere in mano l'assegno e chiede il pagamento. Rispondo che non ho problemi a pagare ...

Come funziona il pignoramento del conto corrente?

Simone di Saintjust - 31 maggio 2011

Sono indebitato fino ai capelli: ho debiti con due banche, poi c'è Invitalia, Equitalia mi ha messo un fermo amministrativo ed un numero imprecisato di bollette non pagate per utenze, bolli auto scaduti e roba varia. Con una banca ho delle rate da 400€ al mese per altri 3 anni ed 10.000€ di anticipi fatture mai avvenuti per i quali rischio la denuncia per appropriazione indebita. Un'altra banca rate da 220 € per altri 7 anni Invitalia a Giorni cederà il suo credito di 20000€ alla Gerit (recupero crediti) Fermo amministrativo auto Una cambiale scaduta (non protestabile ma esigibile) Varie ...

Offri il tuo contributo alla visibilità di indebitati.it

Ti chiediamo la cortesia di voler contribuire ad accrescere la visibilità di indebitati.it cliccando su una delle icone posizionate qui sotto: per iscriverti alla newsletter o al feed della comunità o per condividere, con un account Facebook, Google+ o Twitter, il contenuto di questa pagina. Qualora lo preferissi, puoi seguirci sui social cliccando qui. Un grazie, per la tua attenzione, dallo staff.

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

cerca