Assegni - data valuta e disponibilità

Viaggio nel mondo dei conti correnti » ecco quali sono i più convenienti e quali aspetti considerare prima di stipularne uno

Gennaro Andele - 29 settembre 2016

Nell'articolo di oggi, affrontiamo un piccolo viaggio nel mondo dei conti correnti: vi spieghiamo quali sono i più convenienti e quali aspetti considerare prima di stipularne uno. Prima di affrontare la questione dei conti correnti più convenienti ai consumatori, però, facciamo un piccolo passo indietro. Infatti, innanzitutto, per chi non lo sapesse, cos'è il conto corrente? Scopriamolo nel paragrafo successivo. ...

Mancata levata del protesto e perdita dell'azione di regresso - ne risponde il notaio

Chiara Nicolai - 30 luglio 2015

La normativa vigente subordina il regresso, esercitabile dal portatore quando l'assegno bancario presentato in tempo utile non viene pagato, contro i giranti, il traente e gli altri obbligati, alla condizione che il rifiuto del pagamento sia constatato mediante il protesto o mediante le dichiarazioni che la stessa disposizione qualifica equipollenti. Il protesto (o la constatazione equivalente) deve farsi prima che sia spirato il termine per la presentazione dell'assegno, termine che è di otto giorni se l'assegno è pagabile nello stesso Comune di emissione e di quindici giorni se pagabile in altro comune della Repubblica. Il portatore deve dare avviso al ...

Assegno bancario che non è stato accreditato e quindi non pagato

Simone di Saintjust - 13 novembre 2012

Ho versato un assegno bancario di un cliente sul conto corrente della società di cui sono amministratore. Dopo una settimana circa mi sono stati accreditati i soldi. Oggi mi chiama la banca e mi dice che c'è stato un errore, senbra con l'altra banca e che l'assegno dovrebbe non essere pagato. Mi chiedono di rintracciare il cliente per recuperare i soldi, altrimenti li tolgono a me. E' regolare dopo 2 settimane una richiesta del genere dalla banca? ...

Assegno molto datato ritrovato e possibilità di incassarlo

Lilla De Angelis - 6 novembre 2012

Ho ritrovato un assegno degli anni 80 dato in garanzia a mio padre espresso in lire. Posso metterlo all'incasso? Non so neanche se tale conto è ancora in essere. Nel caso fosse estinto come devo procedere? Era fatto dal padre alla figlia e girato a noi per garantire dei beni di magazzino, poi la figlia è mancata, il padre anche e noi non abbiamo voluto insistere. ...

Assegni con carnet negato dalla banca senza motivazione

Lilla De Angelis - 2 novembre 2012

La Banca dove canalizzo lo stipendio non vuole piu rilasciarmi il carnet degli assegni. Motivazione: è arrivato un mio assegno in banca il giorno 1 ed io avrei avuto la la disponibilità dell'importo solo il giono 2. Comunque può la banca negarmi il carnet? ...

Assegno circolare pagato in ritardo e conseguente iscrizione alla cai

Lilla De Angelis - 30 ottobre 2012

A fine Maggio ho venduto casa e, nel frattempo, un caro amico si è trovato in difficoltà economiche e mi sono offerto di aiutarlo.Il 28 Maggio (sabato) ho depositato sul mio conto POSTALE un assegno CIRCOLARE bancario da 85.000 euro che, come da estratto conto rilasciato a fine operazione, sembravano essere già stati accreditati sul conto (sul circolare c'è scritto “pagate a vista”). Il giorno successivo, il 29 Maggio (domenica) ho emesso 2 assegni postali da 4990 euro l'uno in favore del mio amico. Il giorno 30 Maggio il mio amico ha presentato presso la propria banca tali assegni.Dopo alcuni ...

Assegno lasciato in garanzia senza scadenza e fusione banca

Genny Manfredi - 18 ottobre 2012

Ho in mano un assegno lasciatomi come garanzia nel 2004 senza nessuna data di scadenza, solamente intestato e firmato. La banca ha fatto fusione due anni fa. Vorrei avere una risposta alla mia domanda, e valido ancora l'assegno, posso ancora incassare l'assegno? ...

Assegno circolare e disponibilità degli importi versati in conto corrente

Ludmilla Karadzic - 9 ottobre 2012

Oggi giovedì 24 maggio ho versato un assegno circolare su mio conto corrente: l'impiegato mi ha detto che avrò disponibile importo sul mio conto da poter utilizzare 4 giorni dopo, ovvero il giovedì 31 maggio. Ecco vorrei sapere se dopo la mezzanotte allo scoccare del giorno 31 avrò la disponibilità di quel versamento ad esempio prelevando da uno sportello bancomat o effettuando bonifico on line? ...

Assegni e bonifici – data valuta e data disponibilità

Simonetta Folliero - 29 aprile 2011

Data valuta e data disponibilità del bonifico bancario devono coincidere. La data valuta - vale a dire la data dalla quale cominciano a maturare gli interessi per gli importi accreditati tramite bonifico bancario -  decorre dal momento in cui la banca riceve il versamento. La data disponibilità - cioè la data in cui il beneficiario può disporre degli importi accreditati tramite bonifico bancario - decorre dal momento in cui la banca riceve il versamento. In ogni caso, la data di valuta e la data di disponibilità economica al beneficiario delle somme versate tramite bonifico bancario non potrà mai superare i quattro giorni lavorativi successivi ...

Offri il tuo contributo alla visibilità di indebitati.it

Ti chiediamo di contribuire ad accrescere la visibilità di indebitati.it cliccando su una delle icone posizionate qui sotto: per iscriverti alla newsletter o al feed della comunità o per condividere, con un account Facebook, Google+ o Twitter, il contenuto di questa pagina. Qualora lo preferissi, puoi seguirci sui social cliccando qui. Un grazie, per la tua attenzione, dallo staff.

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

cerca