Aggio riscossione cartella esattoriale

Cartella esattoriale di equitalia: dalla rateizzazione fino alla sospensione della riscossione » la lista delle domande più frequenti

Gennaro Andele - 31 ottobre 2016

Tutto ciò che c'è da sapere sulla cartella esattoriale di Equitalia, dalla rateizzazione fino alla sospensione della riscossione: ecco la lista delle domande più frequenti. Mi scrive Equitalia chiedendomi un pagamento. È una società privata? No, Equitalia è una società interamente pubblica. I suoi soci sono l'Agenzia delle entrate (51%) e l'INPS (49%). Cos’è una cartella esattoriale? La cartella esattoriale è l'atto che Equitalia invia per conto degli enti creditori per recuperare le somme dovute e non pagate. Gli enti creditori formano e consegnano a Equitalia i cosiddetti ruoli, ovvero l'elenco dei soggetti tenuti al pagamento e i relativi importi, ...

Articolo 6 del decreto legge 193/16 sulla definizione agevolata delle cartelle di pagamento affidate agli agenti della riscossione negli anni dal 2000 al 2015 - il testo

Patrizio Oliva - 24 ottobre 2016

Relativamente ai carichi inclusi in ruoli, affidati agli agenti della riscossione negli anni dal 2000 al 2015, i debitori possono estinguere il debito senza corrispondere le sanzioni incluse in tali carichi, gli interessi di mora di cui all'articolo 30, comma 1, del decreto del Presidente della Repubblica 29 settembre 1973, n. 602, ovvero le sanzioni e le somme aggiuntive di cui all'articolo 27, comma 1, del decreto legislativo 26 febbraio 1999, n. 46, provvedendo al pagamento integrale, anche dilazionato, entro il limite massimo di quattro rate, sulle quali sono dovuti gli interessi nella misura di cui all'articolo 21, comma 1, ...

Faq equitalia su oneri di riscossione ed interessi moratori - prima che sia necessario partecipare ad una seduta spiritica per conoscere le risposte

Ludmilla Karadzic - 24 ottobre 2016

Equitalia cesserà di esistere a luglio 2017, soppressa per mano dei sicari di Matteo Renzi: prima che sia troppo tardi e si renda necessario partecipare ad una seduta spiritica per conoscere le risposte, proviamo a porre alcune domande al moribondo concessionario della riscossione in tema di cartella di pagamento ed in particolare di oneri di riscossione (o aggio) ed interessi di mora o moratori. Com'è noto, la cartella di pagamento è l'atto che Equitalia invia per conto degli enti creditori per recuperare le somme dovute e non pagate. Gli enti creditori formano e consegnano a Equitalia i cosiddetti ruoli, ovvero ...

Rottamazione delle cartelle esattoriali - ecco quanto si risparmierà con il condono delle sanzioni civili e tributarie iscritte a ruolo

Giorgio Valli - 23 ottobre 2016

Secondo quanto previsto nella legge di conversione del decreto governativo 193/16le cartelle esattoriali condonabili (perché è inutile girarci intorno, si tratta di un vero e proprio condono delle sanzioni) sono quelle affidate per la riscossione coattiva entro il 31 dicembre 2016 (non ancora pagate o oggetto di dilazione). La definizione agevolata è stata estesa anche ai Comuni che non affidano a Equitalia la riscossione, ma la effettuano direttamente o affidandosi a un soggetto privato iscritto all'albo dei concessionari della riscossione. In pratica si dovrà versare solo l'importo preteso con l'avviso di accertamento emesso a suo tempo dall'Agenzia delle entrate o ...

Come funzionerà il prossimo condono delle cartelle esattoriali

Ludmilla Karadzic - 18 ottobre 2016

Il condono delle sanzioni per tasse e contributi non pagati e affidati al concessionario della riscossione entro il 31 dicembre 2016 Diciamo subito, a scanso di equivoci, che nella conversione in legge (avvenuta il 24 novembre 2016) del decreto fiscale 193/16 (che porterà alla chiusura di Equitalia entro luglio 2017) le cartelle esattoriali condonabili sono quelle affidate ad Equitalia (e ad altri concessionari locali per la riscossione coattiva) da gennaio 2000 al 31 dicembre 2016 (non ancora pagate o oggetto di dilazione) e riguardano i debiti iscritti a ruolo derivanti da omesso e insufficiente versamento di imposte e tasse di ...

Provvedimenti fiscali - rateazione con agenzia delle entrate e riduzione aggio per equitalia

Giorgio Valli - 27 giugno 2015

Nell'ambito delle deleghe fiscali conferite al governo dalla legge 23/14, sono stati approvati, con il decreto 83/15, numerosi ed importanti provvedimenti in materia di accertamento con adesione, accertamento esecutivo, rateazione ed aggio per il concessionario della riscossione. Rateazione con l'Agenzia delle entrate Per quanto attiene i piani di rientro rateali concordati con l'Agenzia delle entrate viene introdotto il principio del ‘lieve inadempimentò, secondo cui non è prevista la decadenza della rateizzazione nel caso di ritardo del versamento fino a 5 giorni, o di un minor versamento fino al 3% del dovuto con un limite massimo di 10.000 euro. Accertamento con ...

Cartelle esattoriali di equitalia » l'iva sull'aggio di riscossione non pesa mai sul debitore

Paolo Rastelli - 13 dicembre 2014

Come noto, il debitore raggiunto da una cartella esattoriale di Equitalia versa a titolo di aggio, ovvero il corrispettivo incassato per l'attività di recupero crediti dietro il mandato del Fisco o di altre amministrazioni pubbliche, il 4,65% in caso di pagamento entro 60 giorni e l'8% dal 61° giorno in poi. Va ricordato, inoltre, che, a partire dal 20 ottobre 2012, per effetto del decreto legge 179/2012, l'aggio relativo all'attività di riscossione coattiva è divenuto imponibile ai fini IVA. Il dubbio, dunque, si faceva forte da un pò di tempo a questa parte: ma l'IVA sull'aggio deve corrisponderla il il ...

Equitalia » ridotto l'aggio di riscossione sulle cartelle esattoriali

Andrea Ricciardi - 10 ottobre 2014

Equitalia ha diffuso una nota con cui annuncia, grazie al risultato positivo netto di 3 milioni di euro e una riduzione dei costi di 38 milioni di euro, una riduzione dell'aggio a favore dei contribuenti dal 9% all'8%. Ora è ufficiale, sulle cartelle esattoriali di Equitalia, l'aggio che i contribuenti saranno tenuti a pagare non sarà più del 9%, ma dell'8% : nonostante l'attività di riscossione sia divenuta più difficile, Equitalia è riuscita ad ottimizzare le procedure interne, riuscendo così a generare quel risparmio necessario affinché la sua attività possa pesare di meno sulle tasche del contribuente. Infatti, la definizione ...

Equitalia » no ad aggio sui crediti inesigibili dei comuni

Gennaro Andele - 15 aprile 2014

Equitalia: non ci sarà nessun aggio su crediti inesigibili dei Comuni. I crediti inesigibili iscritti in bilancio tra le passività dei Comuni non sono gravati dalla componente dell'aggio di Equitalia. È quanto afferma la società per la riscossione in una nota. Nessun aggio di Equitalia sui crediti inesigibili dei comuni in passività Nessun aggio sui ruoli inesigibili dei comuni. A specificarlo è Equitalia, la società per la riscossione, in una nota. L'agente della riscossione, dunque, puntualizza che i crediti inesigibili iscritti in bilancio tra le passività dei comuni non sono gravati dalla componente dell'aggio di Equitalia. Nella nota poi ricorda ...

Riscossioni equitalia » il maxi aggio rimarrà invariato

Gennaro Andele - 18 novembre 2013

Equitalia e riscossione tributi: l'attesa riduzione dei costi da effettuarsi entro lo scorso settembre sembra destinata ad arenarsi. A parere del Tesoro il bilancio Equitalia non consentirebbe risparmi tali da finanziare il taglio dell'aggio, dunque la commissione all'agente della riscossione per ogni cartella esattoriale resta all'8%. Mentre Equitalia non si muove, il governo fa un passo indietro. Tema scottante: l'aggio inalterato all'8 %. Una vera e propria spada di damocle, se solo si pensa che l'aggio è l'extra applicato sul totale del credito che l'agenzia stessa percepisce nell'atto della riscossione. Ciò che più fa rabbia è, però, il dietrofront del ...

Offri il tuo contributo alla visibilità di indebitati.it

Ti chiediamo la cortesia di voler contribuire ad accrescere la visibilità di indebitati.it cliccando su una delle icone posizionate qui sotto: per condividere, con un account Facebook, Google+ o Twitter, il contenuto di questa pagina oppure per iscriverti alla newsletter o al feed della comunità. Qualora lo preferissi, puoi seguirci sui social cliccando qui. Un grazie, per la tua attenzione, dallo staff.

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

cerca