Chi paga le spese funebri? » Eredi o coniuge legatario?

Quando si litiga anche per le spese del funerale: chi paga le spese funebri per la sepoltura del de cuius?

Il Tribunale di Ragusa, richiamando giurisprudenza di Cassazione, con la sentenza del 7 giugno 2013, afferma: il rimborso delle spese funerarie per la sepoltura della moglie può essere preteso dal C., che le ha anticipate, non essendo emerso diverso accordo tra le parti ed essendo pacifico che le spese funerarie, pur non costituendo debiti ereditari, gravano sugli eredi per effetto dell'acquisto dell'eredità, concorrendo a costituire il passivo ereditario.

A parere del giudice di merito, quindi, le spese funebri sono a carico degli eredi in quanto spese gravanti sulla massa ereditaria, in aderenza con l'orientamento della Suprema Corte.

Su tutte, ricordiamo la sentenza della Corte di Cassazione 28/2002, la quale recita: Le spese per le onoranze funebri sono da comprendere tra i pesi ereditari, cioè tra quegli oneri che sorgono in conseguenza dell'apertura della successione e, pur dovendo essere distinti dai debiti ereditari - ossia dai debiti esistenti in capo al de cuius e che si trasmettono, con il . patrimonio del medesimo, a coloro che gli succedono per legge o per testamento - gravano sugli eredi per effetto dell'acquisto dell'eredità, concorrendo a costituire il passivo ereditario, che e, composto sia dai debiti del defunto sia dai debiti dell'eredità; ne consegue che colui che ha anticipato tali spese ha diritto di ottenerne il rimborso dagli eredi, sempre che non si tratti di spese eccessive sostenute contro la volontà espressa dai medesimi.

2 agosto 2013 · Carla Benvenuto

Richiedi assistenza gratuita sugli argomenti trattati nell'articolo

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su chi paga le spese funebri? » eredi o coniuge legatario?.

Commenti e domande dei lettori

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima autenticarti cliccando qui. Potrai anche utilizzare le icone posizionate in basso nel pannello di registrazione, che ti consentiranno l'accesso diretto con un account Facebook, Google+ o Twitter.

  • osvaldo 9 aprile 2015 at 12:12

    La ringrazio ancora infinitamente delle risposte - ma ora dico se non sono stato portato a conoscenza del decesso del familiare ma solo quando mi hanno chiamato per dire che c'era da pagare la fattura, come dovrei comportarmi - come potevo esprimermi o come potevo partecipare attivamente alla preparazione del funerale ( disto 800 km.) e come sempre hanno fatto come è stata fatta la donazione per assistenza - Come già scritto in precedenza per conto mio non ci saranno riappacificazioni nè nel presente nè nel futuro nè nel passato - Sono stufo di pagare per loro. Scusi la mia scrittura ma sono molto contrariato dall'atteggiamento di parenti con non hanno fatto altro che pensare alla loro tasca.
    Osvaldo

    • Ludmilla Karadzic 9 aprile 2015 at 12:49

      Lei ha chiesto una valutazione tecnica della situazione e noi le abbiamo risposto.

      E' evidente che le dinamiche familiari, i rancori sopiti e non, le storie che solo chi è coinvolto direttamente può conoscere nei dettagli, rendono inutile qualsiasi suggerimento di tipo legale. Questo lo comprendiamo benissimo così come noi le chiediamo di comprendere che le valutazioni esternate non possono essere modificate in base allo stato emotivo di chi pone le domande.

    1 4 5 6