Cassazione e tribunali di merito: le dispute sul sovraindebitamento

Sovraindebitamento e piano del consumatore » Come interpretano la legge la Cassazione e i Tribunali di merito

Vediamo, in merito alla famosa legge sul sovraindebitamento 3/2012, come l'hanno interpretata, nel dettaglio, i tribunali di merito e la Corte di Cassazione: tutte le informazioni utili all'interno dell'articolo. Come abbiamo avuto modo di capire in diversi nostri interventi sul blog, anche il comune cittadino, come un’impresa, può fallire [ ... leggi tutto » ]

Pronunce interessanti sul sovraindebitamento: il piano del consumatore per debiti maturati con Equitalia

Cerchiamo di analizzare alcune pronunce interessanti sul sovraindebitamento: in evidenza in questo paragrafo, il piano del consumatore per debiti maturati con Equitalia. Una delle prime pronunce riguarda la possibilità di accedere al piano del consumatore per ristrutturare il debito maturato con Equitalia. In particolare, il Tribunale di Busto Arsizio, [ ... leggi tutto » ]

L'inammissibilità del piano del consumatore secondo i pareri dei tribunali di merito

Vediamo cosa si evince sull'inammissibilità del piano del consumatore secondo i pareri dei tribunali di merito. A parere dei giudici del Tribunale di Bergamo, II sezione civile, nella sentenza del 16/12/2014, ai fini dell’ammissibilità del piano del consumatore, al giudice spetta, anzitutto, la verifica sull'esistenza del presupposto soggettivo consistente [ ... leggi tutto » ]

L'assistenza di un avvocato per accedere al piano del consumatore

A parere di alcune congruenti disposizioni giudicanti, è necessaria l’assistenza di un avvocato per il piano del consumatore. La proposta di piano del consumatore necessita dell’assistenza tecnica di un difensore, a pena di inammissibilità. Per il Tribunale di Vicenza, decreto 29/04/2014, la necessità dell’assistenza tecnica, si desume dalle seguenti [ ... leggi tutto » ]

Cosa accade se il piano non coincide con la relazione dell’Organismo di composizione della crisi

Nel dettaglio, che cosa accade se il piano non coincide con la relazione dell’Organismo di composizione della crisi? Scopriamolo nel paragrafo successivo. Il Tribunale di Frosinone, con sentenza 3131/2015, ha analizzato l’ipotesi in cui la proposta di piano del consumatore non coincide con la relazione redatta dall'organismo di composizione [ ... leggi tutto » ]

Chi può accedere al piano del consumatore secondo la Suprema Corte

A parere della Corte di Cassazione, ecco chi può accedere al piano del consumatore ai fini della legge sul sovraindebitamento. La Corte di Cassazione, con sentenza 1869/2016, ha chiarito che, ai fini della legge sul sovraindebitamento, per consumatore deve ritenersi esclusivamente il debitore persona fisica che abbia contratto obbligazioni [ ... leggi tutto » ]

La legge sul sovraindebitamento applicata quando il debitore compie atti in frode ai creditori

Che cosa accade quando il debitore compie atti in frode ai creditori: in tal caso, la legge sul sovraindebitamento può essere applicata? Facciamo luce sulla questione. Un tribunale, una volta che ravvisi il compimento di un atto in frode ai creditori, o anche solo la presenza di un’iniziativa in [ ... leggi tutto » ]

Le decisioni più recenti in merito a convenienza e fattibilità del piano del consumatore e sovraindebitamento dettato da necessità familiari

Ecco quali sono le decisioni più recenti in merito a convenienza e fattibilità del piano del consumatore e sovraindebitamento dettato da necessità familiari. Il piano del consumatore deve essere fattibile e conveniente, cioè assicurare ai creditori il pagamento dei crediti (anche eventualmente in misura ridotta) in tempi non troppo [ ... leggi tutto » ]