Guida in stato di ebbrezza » se non si impugna la sospensione della patente la stessa diventa definitiva

La sospensione della patente per guida in stato di ebbrezza, se non si impugna, diventa definitiva.

La sospensione della patente per guida in stato di ebbrezza ha carattere cautelare ed è autonomamente impugnabile, ma se non si impugna i suoi effetti si consolidano e il destinatario non può far valere in nessuna sede giurisdizionale le proprie doglianze.

Questo, in breve, l'orientamento espresso dalla Corte di Cassazione con sentenza 20270/14.

Come chiarito ampiamente nel nostro blog, il codice della strada prevede la sospensione della patente nei casi di guida sotto l'influenza di alcool o in stato di alterazione psicofisica per uso di sostanze stupefacenti.

Ricordiamo che per guida in stato di ebbrezza con un tasso alcolemico superiore a 0,5 e inferiore a 0,8 g/l è prevista la sospensione della patente da 3 a 6 mesi.

Con valori superiori a 0,8 e inferiori a 1,5 g/l è prevista la sospensione della patente di guida da 6 mesi a 1 anno.

Infine, con tasso alcolemico superiore a 1,5 g/l è prevista la sospensione della patente di guida da 1 a 2 anni e revoca della patente in caso di recidiva nel corso di un biennio.

Ebbene, secondo quanto disposto dalla pronuncia esaminata, la mancata impugnazione del provvedimento di sospensione cautelare ne consolida gli effetti, impedendo al destinatario di dedurre successivamente in qualsiasi sede giurisdizionale, doglianze sulla legittimità dell'atto.

Pertanto, a parere degli Ermellini, è assolutamente irrilevante che i motivi di impugnazione siano stati formulati in occasione dell'opposizione al provvedimento che ha richiamato la prima sospensione cautelare della patente di guida, sanzionando la mancata presentazione del conducente alla visita medica.

In parole povere, con la sospensione della patente di guida, se non si impugna il provvedimento cautelare questo si consolida.

29 settembre 2014 · Andrea Ricciardi

Offri il tuo contributo alla visibilità di indebitati.it

Ti chiediamo la cortesia di voler contribuire ad accrescere la visibilità di indebitati.it cliccando su una delle icone posizionate qui sotto: per iscriverti alla newsletter o al feed della comunità o per condividere, con un account Facebook, Google+ o Twitter, il contenuto di questa pagina. Qualora lo preferissi, puoi seguirci sui social cliccando qui. Un grazie, per la tua attenzione, dallo staff.

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Approfondimenti e integrazioni

Assistenza gratuita, briciole di pane e commenti

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su guida in stato di ebbrezza » se non si impugna la sospensione della patente la stessa diventa definitiva. Clicca qui.

Stai leggendo Guida in stato di ebbrezza » se non si impugna la sospensione della patente la stessa diventa definitiva Autore Andrea Ricciardi Articolo pubblicato il giorno 29 settembre 2014 Ultima modifica effettuata il giorno 14 gennaio 2017 Classificato nella categoria contenzioso ricorso opposizione al verbale di multa Inserito nella sezione Multe - accertamento infrazione e notifica del verbale del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani.

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima autenticarti cliccando qui. Potrai anche utilizzare le icone posizionate in basso nel pannello di registrazione, che ti consentiranno l'accesso diretto con un account Facebook, Google+ o Twitter.

cerca