Sono stato coinvolto in un incidente stradale in autostrada

Sono stato coinvolto in un incidente stradale in autostrada A14 al Km 266/nord nel Comune di Porto San Elpidio, un autoarticolato Iveco mi è venuto adosso, il 14.08.08; poichè il conducente è andato via, è stato poi ritrovato all'autogrilli più vicino, ho chiamato la polizia.

Arrivata la polizia e spiegati i fatti, mi hanno fatto il test alcoolico esono risultato positivi, 1,77, così mi hanno ritirato la patente e tutto il resto per violazione dell'articolo 186, comma 2 del CdS.

Mi è stata notificata solo l'ordinanaza di sospensione della patente per 1 anno, il verbale con multa ancora no, verbale che tra l'altro non ho firmato e di cui non ho copia.

Io sono un autista di 60 anni, e ho sempre vissuto di questo lavoro, sono separato e ho una figlia minore da mantenere, una finanziaria da pagare, vivo in casa in affitto.

Vista la mia situazione, la mia età, che mi rende difficoltoso trovare un'altro lavoro, vorrei presentare ricorso al giudice di pace per chidere l'annullamento dell'ordinanza prefettizia. Cosa ne pensate?

Va presentata al Giudice di pace civile o penale ho bisogno necessariamente di un avvocato?

Commento di angelo | Martedì, 9 Settembre 2008

Angelo, questa è un'area per le domande da rivolgere al consulente fiscale, non a quello legale.

Comunque, contro l'ordinanza di sospensione della patente non è competente il giudice di pace.

Devi rivolgerti al TAR ed hai ovviamente bisogno di un avvocato amministrativista.

Commento di karalis | Martedì, 9 Settembre 2008

9 settembre 2008 · Giuseppe Pennuto

Richiedi assistenza gratuita sugli argomenti trattati nell'articolo

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su sono stato coinvolto in un incidente stradale in autostrada.

Commenti e domande dei lettori

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima autenticarti cliccando qui. Potrai anche utilizzare le icone posizionate in basso nel pannello di registrazione, che ti consentiranno l'accesso diretto con un account Facebook, Google+ o Twitter.