Intestare o il proprio conto a familiari per nascondere l'ammontare del patrimonio al fisco

Ecco come intestare o il proprio conto a familiari per nascondere l'ammontare del patrimonio al fisco.

Paradossalmente, uno dei metodi migliori per nascondere i soldi in banca è intestare il conto corrente a un familiare.

O, magari, se non ci si fida, lo si può cointestare: in tal caso vige la presunzione di contitolarità del denaro per quote uguali (ossia al 50%), presunzione che tuttavia può essere sempre vinta con la prova contraria.

L'utilità di tale sistema è che, se anche il denaro resta di proprietà di un'altra persona, sia il fisco che i creditori non potranno far altro che prendere atto della diversa intestazione del conto, senza poterlo quindi toccare.

Intestare il conto a un'altra persona è legale, ma è sempre bene cautelarsi da eventuali appropriazioni indebite di quest’ultima, firmando un accordo che contempli il riconoscimento formale dell'altruità del conto.

Offri il tuo contributo alla visibilità di indebitati.it

Ti chiediamo di contribuire ad accrescere la visibilità di indebitati.it cliccando su una delle icone posizionate qui sotto: per condividere, con un account Facebook, Google+ o Twitter, il contenuto di questa pagina oppure per iscriverti alla newsletter o al feed della comunità. Qualora lo preferissi, puoi seguirci sui social cliccando qui. Un grazie, per la tua attenzione, dallo staff.

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali
contatti


Cerca