FIRE

Pratica consistente nell'invio di solleciti di pagamento per conto di UNICREDIT riportando l'importo complessivo del credito insoluto comprensivo di oneri e spese senza precisare l'esatto ammontare di tali oneri e spese accessorie e, pertanto, la loro incidenza nella determinazione della somma complessivamente dovuta. Inoltre, le modalità per ottenere il pagamento del credito sarebbero state caratterizzate da una particolare insistenza anche attraverso il ricorso a frequenti contatti telefonici, all'inoltro ripetuto di sms ed e-mail.

(AGCM - provvedimento 24473/13)

Pratica aggressiva consistente in finte citazioni in giudizio, per tentare di recuperare, attraverso studi legali, presunti crediti acquisiti dalla società di telecomunicazioni TIM, con l'indicazione fittizia della data della prima udienza e senza che segua alcuna iscrizione della causa a ruolo, presso sedi di Giudici di Pace sistematicamente diverse da quelle territorialmente competenti, al fine di intimorire e spingere i debitori al pagamento dei presunti crediti.

(AGCM - provvedimento 24882/14)

Richiedi assistenza gratuita sugli argomenti trattati nell'articolo

Commenti e domande dei lettori

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima autenticarti cliccando qui. Potrai anche utilizzare le icone posizionate in basso nel pannello di registrazione, che ti consentiranno l'accesso diretto con un account Facebook, Google+ o Twitter.