Società di recupero crediti della tipologia “ndò cojo, cojo”

Società di recupero crediti della tipologia “ndo’ cojo, cojo”

Salve, nell’ottobre 2002 sono stato uno dei molti sfortunati ad avere sottoscritto un contratto con l’agenzia “Spring agenzia di spettacolo” per il pagamento di un servizio fotografico (mai fatto) per un totale di 720 euro iva inclusa a mezzo finanziamento da loro proposto tramite “Credito finalizzato Forus finanziaria spa”. [ ... leggi tutto » ]

Risponde il consigliere debiti

Allora Davide, conosco bene la Cs credit solution e posso assicurarle che si tratta di una armata Brancaleone. Ora,  in questi casi, è sempre consigliabile affidarsi ad un legale esperto in problematiche connessa al recupero crediti.  Tuttavia, come le dicevo, avendo avuto rapporti di lavoro con questa società, posso [ ... leggi tutto » ]

La lettera di cessione del credito

Il debitore ha diritto ad essere informato dell'avvenuto trasferimento del credito per comprendere a quale soggetto deve corrisponderlo. Con la formula “pro solvendo” viene dato mandato alla società di recupero crediti di operare per conto della cedente con provvigioni sul recuperato. In caso di cessione con opzione “pro soluto”, [ ... leggi tutto » ]

Liberatoria a garanzia di future pretese

In base a tale documento il creditore dichiara di ritenersi pienamente soddisfatto dal rimborso concordato a saldo e stralcio dell'importo originario (indicare sempre gli estremi identificativi del finanziamento oggetto di accordo transattivo nonché le modalità con cui avviene il pagamento) comprensivo di interessi legali e di mora conseguenti al [ ... leggi tutto » ]

L’estratto conto cronologico

Parlando in termini strettamente giuridici gli interessi sono una particolare obbligazione accessoria di tipo pecuniario che si aggiunge ad una obbligazione detta invece principale. Quando una società o un istituto di credito erogano un finanziamento, la somma che deve essere restituita al termine del periodo concordato è l’obbligazione pecuniaria [ ... leggi tutto » ]

La "messa in mora del creditore" - Le comunicazioni da inviare con raccomandata AR

I diritti a cui abbiamo fatto riferimento nei paragrafi precedenti, tuttavia, non vanno reclamati per telefono. Il debitore deve inviare quanto prima una comunicazione con raccomandata AR alla società di recupero crediti che cerca di estorcere importi non dovuti, o dovuti ma senza dare prova al debitore delle garanzie [ ... leggi tutto » ]

Il concordato a saldo stralcio

L’importo da corrispondere a fronte di una transazione che chiude il contenzioso con il creditore, è sempre frutto di valutazioni, di convenienza ed opportunità strettamente personali. Appena qualche mese fa sulle pagine di Repubblica, Eugenio Scalfari scriveva a proposito dei concordati: “Si parla di concordato quando un creditore si [ ... leggi tutto » ]

Se non si raggiunge un accordo?

Il creditore deve notificare al debitore la richiesta di decreto ingiuntivo. Il decreto ingiuntivo è un provvedimento con il quale un giudice ordina a un soggetto di adempiere agli obblighi assunti (per esempio pagare) dettando un termine trascorso il quale possono scattare azioni esecutive come l'iscrizione di ipoteca, il [ ... leggi tutto » ]