Sinistro stradale » tamponamento: quando c'è il concorso di colpa?

Sinistro stradale » In caso di tamponamento quando si applica il concorso di colpa?

In caso di sinistro stradale e tamponamento, quando lo stesso è causato dall'improvvisa frenata del danneggiato, in alcuni casi è applicato il concorso di colpa. Vediamo quali.

Capita spesso che un'autovettura posizionata davanti a noi freni bruscamente tanto da non consentirci di evitare di tamponarla.

In questa fattispecie, la colpa è al 50% di entrambi i veicoli, anche se il sinistro stradale è stato chiaramente provocato dalla brusca frenata del danneggiato.

Concorso di colpa in caso di sinistro stradale causato da tamponamento

Come accennato, anche se il sinistro stradale è causato dalla frenata improvvisa dell'autovettura posta davanti al tamponante, vige la regola del concorso di colpa.

C'è però una eccezione: infatti, qualora il conducente dell'autovettura responsabile del tamponamento dimostri che il mancato tempestivo arresto e la conseguente collisione sono stati determinati da cause in tutto o in parte a lui non imputabili, può risultare esente da colpevolezza.

In parole povere, deve riuscire a dimostrare di aver tenuto una velocità consona e di aver mantenuto distanze di sicurezza.

Ciò è quanto si evince dalla sentenza 6193/14 della Cassazione.

In linea generale, comunque, nel caso di sinistro stradale imputabile ad un tamponamento, c'è sempre il dubbio che l'automobilista posteriore non abbia rispettato le norme sulla distanza di sicurezza.

Pertanto In caso di tamponamento puro e semplice, la responsabilità è di chi tampona, salvo che questi riesca a dimostrare di non avere colpe.

Se invece l’urto è stato determinato a causa della frenata del veicolo davanti, si profilano due possibilità:

  1. se il tamponante riesce a dimostrare di aver tenuto una velocità consona al traffico e le distanze regolamentari, la responsabilità sarà tutta dell'auto davanti;
  2. al contrario se il tamponante non riesce a dimostrare quanto sopra, si applica una presunzione di colpa al 50%.

28 marzo 2014 · Gennaro Andele

Offri il tuo contributo alla visibilità di indebitati.it

Ti chiediamo la cortesia di voler contribuire ad accrescere la visibilità di indebitati.it cliccando su una delle icone posizionate qui sotto: per iscriverti alla newsletter o al feed della comunità o per condividere, con un account Facebook, Google+ o Twitter, il contenuto di questa pagina. Qualora lo preferissi, puoi seguirci sui social cliccando qui. Un grazie, per la tua attenzione, dallo staff.

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Approfondimenti e integrazioni

Assistenza gratuita e briciole di pane

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su sinistro stradale » tamponamento: quando c'è il concorso di colpa?. Clicca qui.

Stai leggendo Sinistro stradale » Tamponamento: quando c'è il concorso di colpa? Autore Gennaro Andele Articolo pubblicato il giorno 28 marzo 2014 Ultima modifica effettuata il giorno 14 gennaio 2017 Classificato nella categoria multe e sinistri - giurisprudenza di legittimità e di merito - circolari del ministero dei trasporti Inserito nella sezione Multe - accertamento infrazione e notifica del verbale del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani.

cerca