Sinistro stradale in retromarcia - Chi provoca un sinistro stradale mentre è in retromarcia ha sempre la responsabilità

Purtroppo per lei, si trova dalla parte del torto: infatti, chi provoca un sinistro stradale mentre è in retromarcia ha sempre la responsabilità e, pertanto, è obbligato a risarcire i danni materiali e morali.

Il Giudice di Pace di Perugia, con la sentenza numero 1517 del 2012 ha stabilito che la manovra di retromarcia di chi stia uscendo da un parcheggio per immettersi sulla strada, impone di dare sempre la precedenza ai veicoli in marcia normale.

Il conducente in retromarcia, pertanto, può immettersi sul regolare senso di marcia solo quando sia stato in grado di percepire e dominare visivamente tutto lo spazio retrostante da impegnare.

La retromarcia viene identificata dal giudice come una manovra pericolosa e pertanto, viene ad essere esclusa la possibilità del concorso di colpa nel sinistro.

Ovvero in questo caso, cade la presunzione di colpa reciproca.

Si metta l'anima in pace.

Talvolta, sbagliando si impara.

4 febbraio 2013 · Gennaro Andele

Richiedi assistenza gratuita sugli argomenti trattati nell'articolo

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su sinistro stradale in retromarcia - chi provoca un sinistro stradale mentre è in retromarcia ha sempre la responsabilità.

Commenti e domande dei lettori

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima autenticarti cliccando qui. Potrai anche utilizzare le icone posizionate in basso nel pannello di registrazione, che ti consentiranno l'accesso diretto con un account Facebook, Google+ o Twitter.